Quantcast

Educando sportivamente a Cerro Maggiore

L'assessore regionale Alessandra Locatelli, ha fatto visita al campo sportivo di via Asiago a Cerro Maggiore

CERRO MAGGIORE –  Nella giornata di mercoledì 9 giugno l’Assessore alla Famiglia e Disabilità di Regione Lombardia, Alessandra Locatelli, ha fatto visita al campo sportivo di via Asiago a Cerro Maggiore per vedere di persona il prezioso lavoro svolto dai ragazzi di Asd Virtus Cantalupo e Asd L’Airone in collaborazione con l’Istituto Scolastico Strobino.
Presenti, oltre a Lei, il consigliere regionale Giudici Simone e le insegnanti della scuola Strobino.

Un progetto che a detta di tutti i presenti ha raggiunto l’obiettivo di riuscire ad integrare ragazzi con bisogni assai differenti e con storie difficili utilizzando lo sport quale forma di integrazione.

– Sono piacevolmente soddisfatta di vedere un lavoro di questo tipo e una partecipazione importante.
Sono progetti come questo che devono essere supportati con finanziamenti specifici e proprio questo è l’obiettivo alla base del Bando Estate Insieme che il mio assessorato ha finanziato con ben 10 milioni di euro a disposizione degli Enti Locali con una premialità specifica per progetti di integrazione sociale. – AFFERMA L’ASSESSORE REGIONALE LOCATELLI

– Ho avuto la fortuna di ascoltare la soddisfazione delle mamme e dei ragazzi iscritti ad Educando Sportivamente.
Ci hanno chiesto di continuare su questo percorso e il nostro impegno, assieme alla scuola ed alle associazioni del terzo settore, non mancherà.
Faremo i conti con le risorse che abbiamo, ma il nostro obiettivo sarà quello di implementare questi progetti. – DICHIARA IL SINDACO

All’incontro erano presenti numerose insegnanti dell’istituto Strobino e la collaboratrice del Dirigente, la Dott.ssa Moroni. Erano lì per manifestare la soddisfazione rispetto al lavoro svolto da Virtus Cantalupo e L’Airone nel cogliere appieno le esigenze dei ragazzi.

educando sportivamente

– Siamo soddisfatti che il nostro lavoro sia arrivato addirittura in Regione e soprattutto che l’Assessore Locatelli abbia voluto venire a visitare di persona il nostro centro sportivo.
Il lavoro e l’impegno su questo progetto sono l’esempio del nostro modo di fare sport.
Continueremo su questa strada in stretta collaborazione col territorio e saremo pronti a cogliere le opportunità che l’Assessore Locatelli ci ha spiegato. – CONCLUDE GRIMOLDI, PRESIDENTE DI ASD VIRTUS CANTALUPO

Al termine della visita il Presidente di Asd Virtus Cantalupo, Grimoldi Roberto, ha fatto dono sia al Sindaco che all’Assessore Locatelli della maglia ufficiale di Educando Sportivamente.