Quantcast

Il ricordo di San Vittore Olona a Paola Pigni

Lutto per la scomparsa della campionessa del mezzofondo

SAN VITTORE OLONAIl paese piange Paola Pigni. 

Il Sindaco di San Vittore Olona, l’Amministrazione insieme a tutti i cittadini sanvittoresi esprimono sentimenti di sincero e profondo cordoglio per la scomparsa di Paola Pigni, campionessa del mezzofondo, pioniera della grande atletica, esempio di impegno e di passione.

Paola Pigni

Paola Pigni è stata una delle più grandi atlete della storia sportiva italiana. Un grandissimo temperamento le ha permesso di ottenere risultati incredibili. E’ stata l’esempio del coraggio, della volontà e dell’amore per lo sport e la competizione sana. In molti la ricorderanno per essere stata a suo modo una vera pioniera del mezzofondo in Italia. «Sono sempre stata amante delle campestri – ha raccontato l’ex primatista del mondo dei 1500 alla conferenza stampa di presentazione dell’88^ Cinque Mulini. Ai ragazzi voglio spiegare come il cross sia la specialità sportiva più naturale e “green”. La Cinque Mulini resta una grandissima emozione…… Quando la storia è scritta dai giovani una manifestazione diventa immortale.

Un altro ricordo è arrivato dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana

Profondo cordoglio per la scomparsa di Paola Pigni, nata a Milano 75 anni fa, bronzo olimpico dei 1500 metri ai Giochi di Monaco nel 1972 e due volte campionessa mondiale di corsa campestre (1973 e 1974). Atleta tra le più rappresentative del mezzofondo azzurro, aveva vestito per 33 volte la maglia della nazionale ed era stata anche primatista del mondo dei 1500 nel 1969.
Un vero esempio per tutto lo sport.