Quantcast

Legnano ko a Borgomanero, finita la corsa playoff

I piemontesi con un Okeke devastante ribaltano il -17 dell'andata e passano ai quarti di finale. Legnano, poco fisica e precisa, paga le troppe assenze

BORGOMANERO (NO) – Per il ritorno degli ottavi di finale dei playoff di serie C Gold, la Visport Knights Legnano fa visita a Borgomanero, imbattuta in casa in stagione, dopo il +17 dell’andata. I Knights hanno le rotazioni molto forte a causa dell’assenza dei fratelli Roncari e di De Conto. Inoltre Cozzoli è in panchina ma non nelle migliori condizioni. Coach Saini schiera dunque Santambrogio, Fasani, Guidi, Benzoni e Corti. Borgomanero risponde con Ferrari, Boglio, De Bartolomeo, Airaghi e Okeke.

Il match inizia male per Legnano, che per oltre 5 minuti non segna nemmeno un punto e si trova sotto 8-0, con Borgomanero guidata da De Bartolomeo e Okeke. Se Legnano non segna, i padroni di casa comunque non sono una macchina da canestri, e così quando dopo la metà del primo quarto i Knights sbloccano il tabellino con Guidi, il passivo per i biancorossi è solo di sei punti (2-8). Capitan Benzoni tiene a galla i Knights e firma la tripla del 7-12, ma Okeke e Ferrari portano fino a +10 i padroni di casa sul 20-10. Al primo riposo di va sul 20-11 dopo l’1/2 di Cedrati dalla lunetta.

Il secondo quarto inizia bene per i Knights che approfittano di una carestia offensiva dei padroni di casa e si riavvicina, pur segnando poco, sul 20-15, coi canestri di Benzoni e Pastori. I primi punti del quarto per Borgomanero arrivano con la tripla di De Bartolomeo. Due canestri di Pastori, quello di Cedrati e la tripla di Benzoni (arrivata da un turnover di Borgomanero) rimettono praticamente in parità il match, suo 25-24. Boglio e Okeke assestano due giochi consecutivi da tre punti, che valgono il 31-24. Sono poi le triple di Ghigo e De Bartolomeo a valere il +11 per Borgomanero, massimo vantaggio e situazione non facile per Legnano. È fondamentale la tripla di Fasani che manda al riposo lungo Legnano sotto di otto punti sul 39-31.

Il terzo quarto inizia com’è finito il secondo, con Fasani a segno per il -6 Knights sul 39-33. La tripla di Boglio e un altro gioco da tre punti di Okeke, immarcabile e straripante sotto i tabelloni, riportano a +10 Borgomanero sul 45-35. Ferrari con 1/2 ai liberi e una tripla regala il +13 ai piemontesi sul 51-38. Cedrati e Santambrogio riportano a -9 i Knights sul 53-44, e lo stesso Santambrogio, che ha preso la leadership della squadra, segna un’altra tripla che vale il 53-47. Legnano più tranquilla, ma a questo punto Loro, Attademo e Boglio segnano tre triple praticamente una in fila all’altra, ed i Knights precipitano a -16 sul 63-47, a un solo punto dalla parità nella differenza canestri. All’ultimo riposo si va sul 63-49 grazie al 2/2 di Pastori dalla lunetta.

L’ultimo quarto inizia con due canestri di Ferrari a cui rispondono Pastori e Benzoni, che assesta un gioco da tre punti che vale il 67-54. Anche Okeke però ottiene l’ennesimo canestro più tiro libero realizzato, e l’1/2 di Boglio dalla lunetta vale il 71-54 che pareggia i conti per quanto riguarda la differenza canestri. Guidi a sua volta fa 1/2 dalla lunetta, e questo rimane per oltre quattro minuti l’ultimo canestro di Legnano (l’ultimo dal campo era stato di Benzoni quasi in apertura dell’ultima frazione). Ferrari segna dall’arco, portando sul 74-55 Borgomanero, in questo momento qualificata. I padroni di casa a loro volta non segnano più per molti possessi, fino a quando Boglio fa 2/2 dalla lunetta e regala il +21 ai suoi sul 76-55. A un minuto e sedici secondi Santambrogio segna una tripla che può valere tantissimo per Legnano, sotto ora di 18 punti sul 76-58. Boglio viene mandato in lunetta dai Knights e fa 2/2, per il 78-58. Santambrogio non riesce a concedere il bis dall’arco. Finisce 80-58 dopo l’ultimo giro in lunetta di Okeke. Se realizzata, la tripla allo scadere sarebbe probabilmente valsa il match di spareggio per i Knights, ma è Borgomanero a esultare, essendo riuscita a ribaltare il -17 dell’andata e avendo passato il turno dei playoff, che per Legnano invece (a segno solo con nove punti nell’ultimo decisivo quarto) si chiudono questa sera.

College Basket Borgomanero-Knights Legnano 78-58 (20-11, 39-31, 63-49)

College Basket Borgomanero: Ferrari 16 Okeke 22 Boglio 19 De Bartolomeo 10, Loro e Ghigo 5 Attademo 3
Knights Legnano: Benzoni 19 Santambrogio 10 Guidi 5 Fasani 7 Pastori 12 Cedrati 5

(Foto College Basket Borgomanero)