Quantcast

Le sfide dell’Atletica SVO

Voghera e Canegrate per l'atletica sanvittorese

SAN VITTORE OLONA –  Doppio appuntamento infrasettimanale per l’atletica sanvittorese, che si distingue su due fronti: la Riunione di Interesse Nazionale Outdoor a Voghera (PV) e la 1° Cinquepuntozero a Canegrate (MI).

atletica SVO

A scendere in pista sono Sibilla (Liotto), Aurora (Lisciandro), Federico (Petroni), Sofia (Vignati) e Gabriele (Lisciandro), accompagnati dalle coach Aurora (Colombo) e Silvia (Di Meco).

Sotto un limpidissimo cielo, Sibilla e Aurora si mettono alla prova per prime sulla distanza dei 200 m. Le  ragazze si trovano schierate nella stessa batteria, ad una corsia di distanza.

In terza corsia vediamo Sibilla, che, con una buona uscita dal blocco, parte ad una velocità contenuta, memore della gara che ha disputato la settimana precedente. Ciò le consente una buona uscita dalla curva e una migliore tenuta lungo il rettilineo finale, concludendo in 29.53, a soli 2 decimi di secondo dal suo primato personale.

In quinta corsia, invece, troviamo Aurora, pronta e decisa a migliorarsi ancora. La nostra velocista effettua una formidabile partenza, che le permette fin da subito una buona accelerazione. Segue la compagna lungo il rettilineo, concedendosi solo un leggero calo di velocità e fermando il cronometro a 29.76!! Uno stratosferico PB, di 3 decimi più basso rispetto al precedente!!

Sul versante maschile vediamo il nostro Federico, che deluso dalla gara della settimana precedente, è deciso a migliorarsi ulteriormente. Perciò, il nostro junior esegue una partenza efficiente e veloce, contenendo la velocità e la spinta iniziale per sfruttarle meglio lungo il rettilineo finale. Il cronometro segna 24.04, ben 2 decimi sotto la prestazione effettuata solo pochi giorni prima.

Chiudono la giornata pavese di gare i nostri mezzofondisti, nuovamente impegnati negli 800m.

Sofia, col miglior tempo di accredito, è pronta a migliorare ancora il grande risultato ottenuto settimana scorsa. Una gara tutta al comando e senza riferimenti, con dei passaggi leggermente lenti per lei, la porta ad accelerare notevolmente negli ultimi 200m. Una progressione spettacolare le permette di confermare il minimo di partecipazione per i Campionati Italiani Allievi e di abbassare il suo Personal Best di ben 6 decimi. Un grande risultato per lei, che conclude in 2:21.14, stabilendo il nuovo Record Sociale di categoria e posizionandosi al 4° posto della Best-10 societaria!

Ultimo atleta sanvittorese è il nostro Gabriele che, con una partenza molto veloce, prova ad attaccare il suo primato. Tuttavia, a metà gara, il nostro atleta risente della stanchezza di fine stagione e questa volta non riesce ad esprimersi al meglio sul finale. Il nostro Junior, dopo aver partecipato a tutte le gare della stagione, accusa un po’ di affaticamento generale e termina la sua impresa in 2:17.80. Un crono che non lo soddisfa affatto, dato che pochi giorni prima aveva conseguito il suo PB sulla distanza. Tuttavia, anche questo fa parte del gioco e noi sappiamo che il nostro Gabriele vale molto di più!

Sul secondo fronte, a un passo da casa, Matteo (Renda), Alessandro (Perno), Alessandro (Marzola) e Daniele (Baleello) sventolano alti i colori sociali nella 1° Edizione della “Cinquepuntozero” organizzata dall’atletica PAR Canegrate.

Uno splendido percorso di 5 chilometri, piuttosto pianeggiante, si snoda tra le vie di Canegrate e regala ai nostri mezzofondisti degli ottimi risultati.
Una corsa molto veloce, guidata da atleti molto forti, stimola i nostri corridori a tenere il ritmo elevato per tutta la gara. Al quarto chilometro incontrano una salita che lascia il segno nelle gambe, ma all’ultimo chilometro riescono a riprendersi brillantemente e a concludere con delle splendide progressioni finali.
Il primo a tagliare il traguardo tra i nostri atleti è Matteo Renda, per la categoria Senior, che conclude in 17:27, seguito dai Master: Alessandro Perno (SM40) che termina in 17:43, poi da Alessandro Marzola (SM45) che taglia il traguardo in 19:46 e, infine, dal nostro intramontabile Daniele Baleello (SM60) che conclude la sua corsa in 19:53.