Quantcast

Pontremoli ricorda Ugo Colombo, l’ “Hombre vertical” foto

Il campione sangiorgese ricordato in occasione del convegno ''Incontro con il Campione'', evento di apertura del Premio Bancarella Sport 2021

PONTREMOLI (MS) – L’Unione Nazionale Veterani dello Sport di Pontremoli e il Panathlon Club Pontremoli Lunigiana, in occasione dell’evento di apertura del 58° Premio Bancarella Sport 2021, hanno ricordato l’”Hombre vertical” Ugo Colombo, il campione di ciclismo nato a San Giorgio Su Legnano nel 1940.

Uno dei più grandi gregari della storia del ciclismo italiano, Colombo vanta un terzo posto finale al Giro d’Italia 1969 (con tre giorni in Maglia Rosa) e quattro titoli di Campione Italiano.

L’occasione per ricordarne la figura è stato il tradizionale convegno “Incontro con il Campione, tra etica e sport” organizzato nel cortile dello storico palazzo Dosi-Magnavacca sabato 17 luglio alla presenza di un numerosissimo pubblico. Relatore Renzo Zannardi, autore del libro “Un Campione alla Ugo Colombo“, che ha tracciato la storia del corridore sangiorgese inserendola nel contesto del ciclismo degli anni ’60, che ha visto Colombo correre al fianco di grandi nomi come Bitossi, suo capitano alla Filotex, Merckx, Zilioli, Balmamion, Adorni e Gimondi.

Renzo Zannardi ha poi illustrato il progetto “Hombre Vertical”: la promozione dei valori umani e sportivi che Ugo aveva rappresentato per uno sport leale e pulito. Un progetto rivolto ai giovani corridori ed alle loro famiglie, agli allenatori ed alle società sportive per la realizzazione del quale saranno impiegati i proventi derivanti dai diritti d’autore.

In esposizione la storica bicicletta Legnano, le coppe e le maglie prestigiose indossate dal campione di San Giorgio.

(Foto Unvstoscana.it)