Quantcast

Fine del progetto Milano City

Due righe di comunicato della società che ambiva ad essere la terza squadra di Milano

MILANO – Uno scarno comunicato che incolpa il covid per il mancato proseguimento del progetto Milano City.

Incredibile quanto avvenuto dietro la decisione di non iscrivere la squadra al prossimo campionato di Eccellenza.

Qui di seguito la presa di posizione della società di Salvatore Varano:

A causa dell’incertezza della situazione epidemiologica che è tornata a crearsi, Il Presidente e lo staff hanno deciso di non iscrivere la squadra nel nuovo campionato.

Il progetto del Milano City continuerà tramite progetti formativi e con il territorio. La società sta valutando anche l’investimento in altre realtà calcistiche.

“La squadra e tutto lo staff in generale hanno dimostrato grande impegno e sportività in un campionato per tanti versi anomalo. Al di là dell’ottimo risultato, in un momento così delicato, preferisco non iscrivere la squadra, continuare un progetto formativo e valutare nuovi investimenti nel settore calcistico, presto ci saranno delle novità“.