Quantcast

Fine settimana più tranquillo sulle strade legnanesi

Prosegue il Progetto SMART, che vede in campo la Polizia locale di Legnano e dei vicini comuni dell'Altomilanese

LEGNANO – Più tranquillo dei precedenti il quarto fine settimana per il progetto Smart, il servizio di monitoraggio delle aree a rischio del territorio finanziato da Regione Lombardia, messo in campo dalla Polizia locale di Legnano e cui partecipano i comandi di Canegrate, San Vittore Olona, San Giorgio su Legnano, Rescaldina, Villa Cortese e Dairago.

Nella notte fra venerdì 30 a sabato 31 luglio la Polizia locale ha presidiato il territorio con dodici operatori suddivisi in sei pattuglie impegnati in controlli di polizia stradale e del territorio. Questi ultimi hanno portato a identificare 15 persone.

Dopo il record di 80 sanzioni di due settimane fa e le 30 della settimana precedente, sono state 24 le violazioni al codice della strada contestate, quasi la metà delle quali (11) per mancato uso delle cinture di sicurezza e le restanti per mancanza della revisione, uso del cellulare alla guida, mancanza dei documenti, luci non conformi, velocità pericolosa, mancanza dell’assicurazione (che ha comportato il sequestro del veicolo), guida sotto l’influenza dell’alcool. È stato questo l’unico caso di positività negli alcool test effettuati, mentre sono risultati tutti negativi i test antidroga.

La Polizia locale ha anche provveduto alla rimozione di un veicolo davanti a un passo carrabile. I servizi del progetto “smart” di polizia stradale e territoriale continueranno in orario notturno nei week end estivi.