Quantcast

Il sindaco di Cerro promuove la fiera di Cantalupo

Il braccialetto è servito a sburocratizzare i controlli, garantendo sicurezza in più.

CERRO MAGGIORE – “Come avevamo già detto in tempi non sospetti, le polemiche create artificiosamente su social erano strumentali ed i fatti ci hanno dato ragione: il conto definitivo fa segnare oltre 6500 green pass controllati in soli 4 giorni”.

cantalupo

Così il sindaco Nuccia Berra commenta la fiera di Cantalupo che è andata in scena con la novità dei braccialetti.

cantalupo

“Ai punti allestiti all’interno della fiera erano gli stessi cittadini che arrivavano per farsi accreditare chiedendo il braccialetto.
Come spesso accade il messaggio è arrivato forte e chiaro: il braccialetto è servito a sburocratizzare i controlli, garantendo tanta sicurezza in più.

Qualcuno sostiene che tutta questa storia del green pass abbia causato danni al commercio locale. Probabilmente ci si dimentica che moltissime amministrazioni, dovendo scegliere tra fare la fiera e attuare il green pass, hanno scelto di non fare le fiere o manifestazioni, con buona pace per commercio e tradizioni.

cantalupo

Detto questo le immagini parlano da sole e con i numeri impressionanti dei controlli fanno capire l’entità del successo.
Abbiamo scommesso sulla ripartenza e hanno vinto i cittadini che hanno voluto esserci.

Infine grazie ai nostri dipendenti comunali che si sono adoperati per i controlli, anche nei giorni festivi, ai ragazzi de Circolo Culturale Il Campanile che hanno garantito con il loro lavoro grande sostegno e operosità, all’oratorio di Cantalupo, alla Protezione Civile che ha supportato l’opera della Polizia Locale ed a tutte le Associazioni che a vario titolo hanno partecipato alla manifestazione”