Quantcast

Legnano Baseball, all’Ares il derby milanese in Serie B fotogallery

Non riesce il colpaccio alla squadra di Coach Javier Mendez

LEGNANO – La Kemind Legnano Baseball voleva la vittoria nel derby milanese contro l’Ares Milano del Presidente Nicola “Faso” Fasani e per un po’ si era quasi illusa di poterla raggiungere. Alla fine la squadra legnanese ha dovuto arrendersi in entrambe le gare disputate domenica 29 agosto sul diamante di casa del “Peppino Colombo“, dando però buoni segnali di miglioramento in fase di attacco.

In gara 1, i ragazzi di Coach Javier Mendez sono andati in vantaggio per 2-0 al termine del secondo inning, ma si sono fatti superare nella parte alta del terzo, rispondendo però nella parte bassa segnando altri tre punti e portandosi sul 5-2. Qualche errore di troppo in fase difensiva nella quarta frazione di gioco ha permesso ai milanesi di dilagare, mettendo a segno ben sette punti che di fatto hanno segnato il seguito della gara, finita poi sul 13-5 per gli ospiti al settimo inning per manifesta superiorità.

Più combattuta gara 2 con i biancorossi che nel terzo inning riuscivano a siglare un punto che rimeteva in parità la gara. Decisiva la quinta frazione di gioco dove, complici un paio di chiamate dubbie da parte dell’arbitro di casa base, l’Ares riusciva a mettere a segno altri tre punti. Alla fine di una gara giocata comunque alla pari ad imporsi per 6-2 erano gli ospiti.

Una doppia sconfitta contro una diretta concorrente per la salvezza che mette sempre più in difficoltà i legnanesi, che quest’anno hanno sicuramente sofferto il passaggio di categoria.