Quantcast

Motori: la mazzata della revisione auto!

Dal 1 novembre un aumento incredibile delle tariffe

MILANO – Non bastavano i prezzi alle stelle dei carburanti. Adesso ci si mette anche lo Stato a dare l’ulteriore mazzata agli automobilisti italiani con un adeguamento della tariffa disposto dall’ultima Legge di Bilancio, per la revisione.

Qualche giorno fa nel silenzio generale è stato emanato il decreto interministeriale del MIMS e del MEF con la nuova tariffa e la decorrenza dell’aumento.

A partire dal 1° novembre di quest’anno effettuare la revisione auto costerà 9,95 euro in più al netto di Iva e altre spese.

In Motorizzazione il costo della revisione sale dagli attuali 45,00 a 54,95 euro mentre dal meccanico di fiducia dei centri autorizzati dagli attuali 66,88 a 79,02 euro, così suddivisi.

Lo Stato ha anche introdotto una sorta di bonus, valido nel primo triennio (quindi dal 2021 al 2023), per un solo veicolo a motore a persona e per una sola volta nel triennio.