Quantcast

Palio di Siena straordinario, per il Sindaco “non ci sono le condizioni”

''Meglio non fare nulla che fare una cosa totalmente diversa dal Palio'', sono state le parole del Sindaco di Siena. La decisione finale arriverà solo tra una decina di giorni.

SIENAIl Palio di Siena straordinario molto probabilmente nel 2021 non si farà. Ha comunicarlo è stato il Sindaco di Siena Luigi De Mossi al termine di un vertice tenutosi nel pomeriggio di oggi, sabato 14 agosto 2021, con il Prefetto Maria Forte ed il Questore Constatino Capuano.

“Non ci sono le condizioni per correre un Palio straordinario“, ha dichiarato il primo cittadino senese al termine del vertice, come riporta il quotidiano sienanews.it: “Sono state valutate delle deroghe ad una norma che prevede misure stringenti, ma queste deroghe bisogna che arrivino direttamente dal Governo. Al momento non ci è concesso di svolgere la nostra Festa. Abbiamo poche possibilità, la normativa è rigida e nessuno si aspettava la diffusione estiva della variante Delta che ci sta destabilizzando”.

De Mossi ha poi lanciato un’appello al Governo, chiedendo che in Piazza del Campo possano entrare almeno 8-9.000 persone in piedi, con un accesso contingentato e legato al green pass od ad un tampone.

Il Palio è una festa di libertà e di popolo. Siamo consapevoli dell’emergenza sanitaria ma ritengo sia meglio non fare nulla che fare una cosa totalmente diversa dal Palio“, sono state le parole del Sindaco di Siena, che ha ribadito un concetto da lui già espresso più volte.

La decisione finale arriverà solo tra una decina di giorni, dopo un confronto con le diciassette Contrade cittadine: “Se non ci saranno delle modifiche significative in termini di accesso alla piazza, di contingentamento, possibilità di spostamento avremo comunque un Palio snaturato. In questo momento non ci sono le condizioni e per fare delle modifiche i tempi sono strettissimi”, ha concluso il Sindaco di Siena.