Quantcast

Alla Castellanzese il derby di Coppa Italia

Il Legnano esce subito dalla competizione

CASTELLANZA (VA) – La Castellanzese fa suo il derby di Coppa Italia Serie D contro il Legnano, costretto ad abbandonare la competizione fin dal Primo Turno.

Protagonista della giornata l’ex attaccante lilla Braidich, autore della prima rete neroverde alla mezzora e del raddoppio poco dopo il primo quarto d’ora della ripresa. Di Lernia al 35′ riporta in parità la gara, che nella ripresa, vede i padroni portarsi sul 3-1 grazie alla rete del solito Colombo al 68′, giocatore che contro i lilla pare esaltarsi, visto l’alto mumero di gol messe a segno negli ultimi anni ogni volta che la Castellanzese incrocia il Legnano.

La rete di Barazzetta al 77′ che riapre la gara che, purtoppo per i lilla, resterà poi ancorata sul 3-2 fino allo scadere.

Venendo alla cronaca, i neroverdi partono subito in attacco ed al 3′ Mandelli si trova sui piedi una bella palla servita da Nicasti ma non aggancia e spreca. Pochi minuti più tardi è Ferrandino ad avere una buona possibilità di segnare ma Bertonelli lo mura. Il Legnano si fa vedere intorno al 25′ con Ronzoni che si vede negata la rete del vantaggio da una deviazione di Compagnoni che salva la propria porta.

Al 27′ arriva la prima sostituzione per la Castellanzese con Micheli che prende il posto del delorante Meregalli. La rete del vantaggio neroverde arriva al 30′ con Baldan che recupera palla a centrocampo e lancia Braidich che poi calcia di potenza e sigla l’1-0. I lilla non ci stanno e si portano in parità dopo soli cinque minuti: punizione di Beretta, deviazione di Braidich che sfortunatamente serve Di Lernia il cui tiro angolato si infila alle spalle di Cincilla.

La reazione dei padroni di casa arriva dopo altri cinque minuti, quando Ferrandino prova la botta da fuori ma colpisce il palo.

Nella ripresa, iniziata a ritmo sostenuto da entrambe le squadre, è ancora l’ex di turno Braidich a riportare in vantaggio i suoi sfruttando al meglio l’assist di Baldan al 62′. Passano cinque minuti ed arriva il solito Colombo castiga per l’ennesima volta il Legnano siglando il 3-1 e sfiorando poi la doppietta poco dopo.

La rete che sembra riaprire la gara arriva al 77′ con Barazzetta, poi Tamma salva per due volte la porta lilla negando prima a Mandelli e poi a Chessa la gioia del gol.

 

Castellanzese – Legnano 3-2 (1-1)
Gol: 30′ Braidich (C), 35′ Di Lernia (L), 17′ st Braidich (C), 23′ st Colombo (C), 32′ Barazzetta (L)

Castellanzese: Cincilla, Compagnoni, Perego (13′ st Colombo), Alushaj, Ferrandino, Braidich (20′ st Chessa), Meregalli (27′ Micheli), Nicastri, Manfrè (20′ st Piran), Mandelli, Baldan.
In panchina: Ferè, Micheli, Chessa, Colombo, Gazzetta, Mazzola, Tramutoli, Piran, Signorella.
Allenatore: Ardito.
Legnano: Tamma, Bertonelli, De Stefano, Bini, Robbiati, Di Lernia (21′ st Barazzetta), Beretta (1′ st Confalonieri), Gambino (1′ st Bingo), Ravasi (24′ st Grosso), Ronzoni (24′ st Bertoli), Gasparri.
In panchina: Ferragina, Bettoni, Caradonna, Bertoli, Confalonieri, Brusa, Barbui, Bingo, Barazzetta, Grosso.
Allenatore: Sgrò.
Arbitro: Raineri di Como.
Ammoniti: Micheli (C), Ronzoni (L), Beretta (L), Mandelli (C), Bertoli (L), Gasparri (L), Bettoni (L)
Espulso: 45′ st Gasparri (L)
Angoli: 2-4
Recuperi: 2’ + 4′