Quantcast

Castellanzese: esordio amaro!

Leon passa sotto pioggia e grandine

CASTELLANZA – A porte chiuse il Leon grazie al rigore trasformato da Bonseri vince la prima di campionato.

Eppure era partita bene la Castellanzese con Baldan al 3′ che prova il tiro, ma trova i guantoni dell’estremo difensore avversario Pulze. I neroverdi cercano ancora di rendersi insidiosi all’8′ con il corner di Ferrandino, Colombo calcia ma non inquadra perfettamente lo specchio. Nel miglior momento della Castellanzese il Leon però passa in vantaggio su calcio di rigore: Baldan atterra Achenza e dal dischetto Bonseri trova l’1-0. Nonostante la pioggia battente e la grandine il primo tempo viene portato a termine.

Causa pioggia torrenziale mista a grandine la ripresa è cominciata con un ritardo di circa 30 minuti. Al 4′ Venza tenta l’incornata vincente, ma è miracolosa l’uscita di Cincilla. All’11’ ancora Leon spinosa con Paparella, c’è però l’ottima copertura di Meregalli. Due giri di orologio dopo Scaccabarozzi stende in area Colombo, per il direttore di gara non c’è nulla. Al 18′ cross al bacio di Piran, Colombo prova la mezza rovesciata ma è in posizione di fuorigioco, tutto da rifare per la Castellanzese. A metà ripresa è ancora la Castellanzese a provarci: Colombo serve Ferrandino, la conclusione è troppo alta.

Nei 4′ di recupero concessi dal direttore di gara, Ferrandino è velenoso da calcio piazzato, ma è un nulla di fatto: la sfera termina sopra la traversa.

Questo il commento di Andrea Ardito, allenatore della Castellanzese, nel post gara: «Cosa non ha funzionato? sarebbe bello perché riusciresti immediatamente a cambiare la situazione. Nei primi minuti avevamo il gioco in mano e abbiamo provato a cercare il vantaggio con conclusioni pericolose. Dopo il rigore ci siamo disuniti e abbiamo perso un po’ di lucidità. L’interruzione ha forse accentuato il tutto, è la prima di campionato quindi è normale non avere tutti gli automatismi perfetti. Pensiamo subito alla partita di mercoledì con il Legnano di Coppa che sicuramente ci dà l’opportunità di scendere in campo subito. Questo risultato non va cancellato, il campionato è questo è difficile e tutti hanno qualcosa da dire, nessuno va sottovalutato».

LEON – CASTELLANZESE 1-0
Marcatori: 27′ rig. Bonseri (L)

Leon : Pulze, Venza, Veneruso, Aldè, Concina, Scaccabarozzi, Ronchi (24′ st Ferrè A.), Achenza, Bonseri (32′ st Marinoni), Ferrè J. (20′ st Leotta), Paparella (24′ st Villa). A disposizione: Martignoni, Barchi, Villa, Bonsi, Leotta, Nicoletti, Ferrè A., Romanini, Marinoni. Allenatore: Motta.
Castellanzese: Cincilla, Perego, Alushaj, Micheli, Colombo, Ferrandino, Braidich, Meregalli, Gazzetta (19′ st Nicastri), Piran (34′ st Manfrè), Baldan (19′ st Mandelli). A disposizione: Asnaghi, Compagnoni, Sestito, Mazzola, Nicastri, Manfrè, Mandelli, Tramutoli, Signorella. Allenatore: Ardito.
Arbitro: Ghinelli di Roma 2 (Cardona di Catania – Gambino di Nocera Inferiore)
Ammoniti: Perego (C), Bonseri (L), Aldè (L), Manfrè (C), Colombo (C)