Quantcast

Comincia con il piede sbagliato la seconda stagione di C Silver per la Wiz Legnano

Sconfitta casalinga contro il Settimo Basket

LEGNANO – Parte male la stagione della WIZ Legnano Basket ’91 che, al debutto casalingo in campionato, lascia il referto rosa a Settimo Basket. Cattiva partenza, ma con tante, tante giustificazioni per il team legnanese che, ad infermeria affollata, si ritrova sguarnita e con poche rotazioni sia sul perimetro, vedi assenze di Riboli e Radice, sia sotto canestro, vedi defezioni dei due fratelli D’Ambrosio.

Così, privata malignamente di una della potenziali chiavi-vincenti, ovvero la forza derivante da un organico lungo e completo, Legnano fa quello può giocando bene e dominando il primo quarto (21-14), ma sfaldandosi col passare dei minuti quando la fatica inizia a farsi sentire e le rotazioni, peraltro contatissime, non offrono adeguate alternative.

Settimo, invece, che gioca altrettanto bene e in fiducia, sorpassa Legnano, 28-31 all’intervallo lungo con la coppia MarangoniGorla in spolvero. Il riposo, davvero benedetto, restituisce a WIZ energie e ritmo, elementi buoni per un mini-break di 8-0. Legnano va sul 36-31, ma è un fuoco di paglia e quando sul quadro dei comandi WIZ ricompare la spia della riserva, tutti capiscono che la svolta del match si avvicina perchè, puntualissima, ecco la reazione di Settimo guidata dal trio Acerni-Cappellari-Galati bravi a costruire il parzialone (6 a 22) che fa scorrere anticipatamente i titoli di coda del match.

WIZ Legnano 91 – Settimo Basket 61 – 69 (21-14) (28-31) (42-53)

WIZ Legnano 91: Hamadi 20, Cantarin 13, Battilana 11, Rinke 10, Portaluppi 7, Fasani, Toia, D’Ambrosio ne, Lodi ne, Riboli ne.
Allenatore: Beneggi.
Settimo Basket: Gorla 17, Marangoni 17, Galati 11, Acerni 9, Cappellari 8, Guccini 4, Morosini 3, Rolandi, Turano, Battilocchi ne, Di Caro ne, Sala ne.
Allenatore: Zucchero.

(Fonte e foto Wiz Legnano 91)