Quantcast

Legnano, iniziati i lavori ai Giardini di Piazza Trento e Trieste

Previsto il rifacimento della vecchia pista delle biglie a forma di Italia

LEGNANO – Sono iniziati lunedì 6 settembre i lavori di riqualificazione dei Giardini pubblici di Piazza Trento e Trieste. In vista del prossimo avvio delle lezioni il primo intervento riguarderà la sistemazione del viale di accesso alle scuole primarie Mazzini dall’ingresso carraio di Via Roma. Contestualmente sarà rifatta e ampliata l’aiuola laterale verde lungo la Via Calatafimi dove potrebbero trovare spazio piantumazioni in sostituzione degli alberi abbattuti.

In seguito partiranno gli altri interventi della riqualificazione che punta a rendere più accessibile e fruibile il giardino facendone uno spazio il più possibile accogliente ed inclusivo. Il progetto è stato realizzato individuando alcune aree del giardino in cui inserire le nuove funzioni che andranno a integrarsi con le funzioni esistenti. In particolare, il progetto prevede la realizzazione di una nuova area ludica mediante l’installazione di un gioco combinato inclusivo, costituito da rampe, pannelli gioco accessibili, scivoli e un’altalena accessibile. Le aree saranno munite di una nuova pavimentazione antitrauma, colorata e raccordata ai percorsi pedonali esistenti con pendenze adeguate. È prevista inoltre la realizzazione di un’area giochi musicale inclusiva e accessibile ai bambini di ogni età, caratterizzata da strumenti musicali interattivi. Un’ulteriore area d’intervento è quella della vecchia pista delle biglie, a forma d’Italia. L’area sarà resa accessibile mediante la realizzazione di una nuova pavimentazione antitrauma posata fino al margine superiore delle pareti della pista e quest’ultima sarà riempita con lo stesso materiale, ma di colore diverso, lasciando leggibile il disegno, ma rendendo l’area completamente accessibile al gioco.

Nell’area giochi esistente, in corrispondenza di uno dei giochi combinati, sarà realizzata una nuova
pavimentazione antitrauma, in sostituzione di quella esistente ormai degradata, rendendo il gioco sicuro e
conforme. In prossimità dell’accesso carraio sarà realizzata un’area cani, sfruttando uno spazio ampio e parzialmente ombreggiato. L’area, di dimensioni di 14 metri per 10 circa, sarà delimitata da una rete metallica a pannelli e munita di cancello di ingresso. L’importo complessivo della riqualificazione, da contratto, è di 150mila euro.

La riqualificazione di questi giardini era un intervento sollecitato da molti e atteso da tempo – sottolinea l’assessore alle Opere pubbliche Marco Bianchi Inizialmente la partenza dei lavori era programmata per metà luglio, ma purtroppo le difficoltà nel reperimento del materiale da parte dell’azienda, un problema avvertito da tanti operatori del settore causa covid, ha costretto a rimandarla. Si metteranno in atto tutti gli accorgimenti affinché non insorgano criticità con i momenti di ingresso e uscita degli alunni dalla scuola”.