Quantcast

Palio di Legnano, prove al campo aperte ai contradaioli

Proseguono intanto i lavori di preparazione della pista

LEGNANO – Alla fine è prevalso il buonsenso. I contradaioli – purché minuti di Green Pass – potranno assistere alle prove al campo, inizialmente chiuse al pubblico.

La decisione è arrivata dopo che da più parti nel mondo delle Contrade si erano levate proteste, assolutamente motivate, visto che normalmente le prove, che iniziano alla mattina presto, sono un appuntamento tradizionale che porta al “Giovanni Mari” per altro solo alcune decine di persone per contrada, per lo più interessate solo a vedere i propri cavalli e comunque, da sempre, ben separate l’una dall’altra. L’esatto opposto di un assembramento, dunque.

Un momento, quelle delle prove al campo, che per molti contradaioli è assolutamente irrinunciabile, una tradizione dove entra in gioco anche la scaramanzia, elemento che entra spesso in gioco quando si parla di Palio e di corsa.

Intanto proseguono i lavori di allestimento della pista e sono già state installate le nuove scenografie, molto “minimali“, che si spera siano solo provvisorie. Anche se resta da capire il motivo per cui, visto il cattivo stato in cui versavano già da qualche anno quelle vecchie, non si sia provveduto alla loro degna sostituzione nel corso di questo anno e mezzo di pausa…

Palio di Legnano 2021