Quantcast

A Cerro Maggiore il Meeting internazionale di amicizia Italia Giappone

In occasione del centenario del primo volo Italia Giappone avvenuto nel 1920

CERRO MAGGIORE –  Si e’ svolto il meeting internazionale di amicizia tra Italia e Giappone in Cerro Maggiore presso l’ Auditorium colmo di pubblico che ha occupato tutti i posti disponibili circa 200 nel rispetto delle misure di sicurezza anti covid .

Serata memorabile e commovente in occasione del centenario del primo volo Italia Giappone avvenuto nel 1920 che ha sancito l’ avvio delle relazioni tra le due Nazioni iniziata con gli inni dei due Paesi e presenza di Autorita’ in sala . Saluto di benvenuto “ MINASAN YOKOSO” da parte del soprano cerrese e Giapponese Yoko Takada coordinatrice del magnifico evento di grande successo che si e’ esibita in canti con il soprano Lida Yosuke e con danze tradizionali .

Presenti anche il Console Generale del Giappone a Milano dott.YUJI AMAMIYA , il Sindaco di Cerro Maggiore Giuseppina Berra , Susanna Crespi in rappresentanza della nota pluripremiata azienda di famiglia

italia giappone
 tra le prime al mondo in quel settore, nota anche in Giappone avendo il padre di Susanna Crespi ricevuto anche onoreficenza dall’ Imperatore del Giappone , avv. Giuseppe Siniscalchi fondatore del movimento artistico filosofico culturale Fronteversismo di fama internazionale con esposizioni permanenti di opere non in vendita in prestigiosi Musei e luoghi rappresentativi nel mondo come ad esempio il Museo francescano S. Egidio di Taranto , il Mudima – Museo della Cattedrale di Altamura – il Museo Pomarici Santomasi di Gravina in Puglia , Tokyo Ginza sede di Chazen della Maestra di cerimonia del te Rie Takeda ed alcuni Templi in Giappone e Thailandia come ad esempio in Tempio Kuonji di Amakusa area UNESCO .

italia giappone

L’avv. Siniscalchi ha descritto il significato delle sue opere tese a valorizzare l’ essenza rispetto all’ apparenza con attenzione particolare all’
ecologia integrale mediante uso di carte da pacchi macchiate riciclate in connessione con la cultura Giapponese ricordando anche il compianto Maestro Kengiro Azuma tra i primi ad aver sottoscritto il Manifesto del Fronteversismo firmato per l’ occasione anche dal predetto Console Generale.

Evento presentato magistralmente da Ornella Ferrario che ha chiamato sul palco anche 4 studenti della scuola G&B language Geoff and Bruce : Alessia Marras, Alessandro Ceriotti , Niccolo’ Rossetti , Maia Barbuian premiati da Yoko Takada con la mascotte ” KUMAMON “ della sua Citta’ Natale .

Partecipazione di tanti musicisti come il Gruppo Musumi Daiko che hanno suonato molti brani portando in sala grande energia e carica positiva con vibrazioni che hanno impressionato la platea cosi come le esibizioni del Corpo Musicale di Cerro Maggiore con ampia disponibilita’ di sinergia e collaborazione anche da parte del Presidente Roberta Ce’.

Presenti anche rappresentanti del Palio di Legnano e contrada di S. Erasmo che hanno destato molto interesse anche su curiosita’ raccontate dal Gran Maestro del Collegio dei Capitani e delle contrade del PALIO DI LEGNANO Giuseppe La Rocca il quale ha ricordato che Legnano e’ presente anche nell’ inno Nazionale in considerazione della sua storia .

Intervento anche del presidente del Rotary Club Parchi Alto Milanese Luigi Beviglia che ha illustrato alcuni progetti umanitari rotariani che hanno al loro centro la pace e le cure dei piu’ bisognosi anche attraverso attivita’ di migliaia di medici rotariani in piu’ Paesi del mondo .
Intervento a sorpresa della docente di filosofia Maria Carmela Dibattista giunta appositamente da Gravina in Puglia per portare il suo messaggio in tema di pace Olimpica .