Quantcast

Castellanzese, un punto per lasciare alle spalle la crisi risultati

Un pareggio a Ponte San Pietro che sta stretto ai neroverdi

PONTE SAN PIETRO (BG) – Era importante chiudere la serie di sconfitte consecutive, ma il pareggio della Castellanzese sul campo del Ponte San Pietro lascia molto rammarico alla squadra di Mister Cotta, che per quanto ha fatto vedere oggi poteva ambire a portare a casa la posta piena.

I neroverdi sono andati in vantaggio al 41′: disimpegno errato della difesa di casa, la Castellanzese riprende palla e dopo un’azione manovrata Colombo spalle alla porta riceve, la passa indietro a Ferrandino che controlla e di sinistro la indirizza verso la porta, trovando sulla traiettoria ancora Colombo che di testa sfiora di pochissimo, quel tanto che basta per vedersi assegnato il gol.

Il pareggio del Ponte San Pietro arriva al 67′ con Cerini che da distanza ravvicinata realizza sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto corto.

Un punto, quello conquistato dai neroverdi, che permette loro di lasciarsi alle spalle sull’ultimo gradino della clsssifica la Real Calepina, sconfitta sul campo dell’Arconatese, e di raggiungere a quota quattro punti Crema e Vis Nova Giussano. Tra una settimana al “Provasi” arriverà il Sangiuliano City Nova, una gara sulla carta durissima, ma visti i segni di miglioramento di oggi provarci è come minimo doveroso.

 

Ponte San Pietro – Castellanzese 1-1 (0-1)
Gol: 41′ Colombo (C), 67′ Cerini (P)

Ponte San Pietro: Rota S., Salvi, Cerini, Lionetti (1′ st Signori), Costa, Alborghetti, Ruggeri, Longo (12′ st Berardelli), Capelli, Malinverno, Berbenni (26′ st Kritta).
In panchina: Remondini, Zonca, Maffi, Kritta, Cretti, Rota L., Signori, Bugini, Berardelli.
Allenatore: Curioni.
Castellanzese: Cincilla, Compagnoni, Perego (14′ st Baldan), Alushaj, Micheli (43′ st Mazzola), Colombo, Ferrandino (43′ st Mei), Gazzetta (29′ st Tramutoli), Piran, Mandelli, Melli.
In panchina: Asnaghi, Sestito, Mazzola, Mei, Tramutoli, Falzoni, Manfrè, Baldan, Baldazzi.
Allenatore: Cotta.
Arbitro: Catanzaro di Catanzaro.
Ammoniti: Longo (P), Lionetti (P), Perego (C), Salvi (P), Cerini (P).
Espulsi: nessuno.
Recuperi: 1’+4′

I risultati della giornata QUI >>
La classifica QUI >>