Quantcast

Gasparri salva il Legnano dalla sconfitta risultati

Ancora un gol decisivo al 90' per la squadra di Mister Sgrò

CARONNO PERTUSELLA (VA) – Un gol al 90′ di Gasparri permette al Legnano di evitare una sconfitta interna contro la Casatese nel turno infrasettimanale, valido per la settima giornata di andata di Serie D. La squadra lilla ha mostrato, specie nella seconda parte del primo tempo e ancor di più nella ripresa, giocata in dieci per l’espulsione di Di Lernia, delle evidenti difficoltà in fase di costruzione della manovra, mentre nel complesso gli ospiti, guidati in panchina dall’ex lilla Achille Mazzoleni, da parte loro hanno fatto vedere un calcio migliore. Alla fine arriva un pareggio che per i lilla vale oro e che invece va sicuramente stretto alla Casatese.

Il primo tiro verso lo specchio della porta è della Casatese con Sassella dopo tre minuti, ma Russo blocca senza difficoltà. All’8′ ancora gli ospiti in avanti con un azione sulla destra di Recino che arriva al tiro ma Russo difende con sicurezza lo specchio della porta. Sul ribaltamento di fronte parte Beretta in contropiede ma il suo tiro è debole e non impensierisce Trabattoni.

Al 12′ ancora Beretta che parte in velocità, arriva sul fondo e crossa al centro dove Ravasi colpisce la sfera ma la manda sul portiere che devia in corner. Sugli sviluppi è Beretta , uno dei migliori in questa fase di avvio di partita, ad andare vicinissimo al gol colpendo la palla in mezza rovesciata che costringe Trabattoni ad una difficile parata.

La Casatese si fa pericolosa al intorno al 20′ con una bella triangolazione che serve Sassella, il cui tiro nell’angolino alto viene parato da un ottimo intervento di Russo. La risposta lilla arriva al 26′ quando su un uscita difettosa di Trabattoni Confalonieri ruba balla e tira a colpo sicuro, ma il portiere ospite si riscatta compiendo un miracolo.

Sul finire di primo tempo un bel tiro da buona posizione di Mecca al 38′ che finisce fuori di poco. Un minuto dopo ci prova Recino, ma anche la sua palla finisce a lato. Quando mancano due minuti allo scadere arriva il secondo cartellino giallo per Di Lernia per un fallo a centrocampo, il Legnano è così costretto a giocare in 10 uomini. Si conclude così la prima frazione di gioco che ha evidenziato qualche difficoltà nella fase di ripartenza per la squadra di Mister Sgrò, apparsa più sicura in fase difensiva che non in quella propositiva.

La ripresa inizia con il gol a freddo del vantaggio della Casatese siglato di testa da Recino, lasciato solo in area. Gli ospiti sfiorano pochi minuti il gol del raddoppio, ma per fortuna dei lilla la palla finisce sull’esterno della rete. Sulla ripartenza Legnano vicino al pareggio con un tiro di Ravasi che si stampa sulla traversa. Al 61′ punizione insidiosa di Confalonieri con un difensore ospite che devia in fallo laterale.

Al 73′ Confalonieri ruba palla e va alla conclusione ma il suo tiro non è preciso e finisce fuori di un paio di metri. La Casatese segna il raddoppio al 75′ ma l’arbitro annulla avendo giustamente ravvisato un evidente fallo di mano di Fusi, che viene ammonito. Subito dopo il Legnano protesta per un presunto fallo in area su Confalonieri, ma per il direttore di gara è tutto regolare.

Quando tutto sembrava andare verso una nuova sconfitta, ci pensa Gasparri al 90′ in mezza rovesciata a siglare la rete del pareggio e salvare i suoi. Il finale di gara, con ben cinque minuti di recupero, diventa incandescente: sugli sviluppi di una rimessa laterale Morlandi spinge a terra Gasparri, i lilla chiedono l’espulsione, ma dall’arbitro arriva solo un giallo.

 

Legnano – Casatese 1-1 (0-0)
Gol: 47′ Recino (C), 90′ Gasparri (L)

Legnano: Russo, Caradonna (85′ Barazzetta), Moracchioli (72′ De Stefano D.), Bini, Bettoni, Di Lernia, Confalonieri, Beretta (46′ Bingo, 92′ Robbiati), Ravasi, Ronzoni (72′ Bertoli), Gasparri.
In panchina: Tamma, Barbui, Bertonelli, Gambino.
Allenatore: Sgrò.
Casatese: Trabattoni, Vokedon, Ghilardi, Roma (81′ Masini), Perego, Pirola F., Sassella (72′ Fusi), Mecca, Recino, Isella, Pontiggia (81′ Morlandi).
In panchina: Pirola C., Morganti, Vitale, Comberiati, Coscarella, Sala.
Allenatore: Mazzoleni.
Arbitro: Maccarini di Arezzo.
Espulsi: al 43′ espulso Di Lernia (L) per doppia ammonizione.

I risultati della giornata QUI >>
La classifica QUI >>