Quantcast

“I volti del futuro”, la Rari Nantes si presenta al territorio, attraverso le emozioni dei suoi atleti

Una serata per far conoscere com molta originalità le proprie attività sportive

LEGNANO – Si è svolta gioved’ 28 ottobre presso Villa Jucker, sede della Famiglia Legnanese, la serata “I volti del futuro”, organizzata dalla Rari Nantes Legnano.

Un momento di condivisione, per far conoscere le discipline societarie alle istituzioni, alle fondazioni benemerite, all’imprenditoria e alle altre forze che rappresentano il tessuto sociale del territorio. Fondazione Famiglia Legnanese ha aperto le porte della Sala Caironi, trasformata per una sera in una piscina.

Un luogo in cui le emozioni sono libere di fluttuare e la forza della squadra di emergere”, ha commentato Maddalena Belloni, Presidente della Rari Nantes, che ha accolto gli ospiti e condiviso loro la chiave di lettura de “I volti del futuro”.

Le atlete e gli atleti della società, nell’immergersi nella simbolica vasca, hanno coinvolto il pubblico presente con le loro rappresentazioni e interventi.

Le sincronette hanno dato vita a un’esibizione il cui tema lega i mondi del sincro e del nuoto master, l’arte abbracciata all’agonismo, mentre Manuel Sciocco, capitano della squadra senior di pallanuoto, ha invece motivato i compagni con un ideale discorso d’incoraggiamento prepartita, ricordando gioie e difficoltà vissute insieme sino alla promozione in Serie C.

Due momenti per trasmettere agli ospiti, presenti dal vivo o in video-diretta, le differenti emozioni che ogni giorno, in allenamento o in gara, attraversano i volti di questi giovani atleti e li accompagnano nel loro percorso di crescita agonistica, sociale e personale.