Quantcast

Il Legnano fa Bingo contro il Sona risultati

I lilla si fanno perdonare la sconfitta di domenica a Giussano

CARONNO PERTUSELLA (VA) – Un Bingo in giornata di grazia permette ai lilla di vincere la gara interna contro il Sona nel turno infrasettimanale della IV giornata di andata del Girone B di Serie D. L’attaccante del Legnano si rende protagonista delle due azioni che hanno di fatto permesso ai ragazzi di Mister Sgrò di chiudere la gara dopo solo un quarto d’ora. Da parte sua il Sona, a parte la rete in chiusura di primo tempo, non ha mai impensierito più di tanto i lilla, che alla fine portano a casa con pieno merito i tre punti in palio.

Lilla subito in vantaggio dopo cinque minuti: Bingo ruba palla, entra in area e viene atterrato. Dal dischetto Ravasi non perdona e sigla l’1-0. Ancora Bingo protagonista al 14′, suo il tiro rasoterra decisivo su suggerimento di Ravasi che porta il punteggio sul 2-0.

Russo, che torna in campo dopo la squalifica, compie una bella parata su tiro al volo di Toskic, qualche minuto dopo il raddoppio. Ancora il Sona in evidenza al 24′ con Gecchele il cui tiro da l’illusione del gol.

Al 37′ un rinvio della difesa lilla lancia Ronzoni che si invola e raggiunge l’area avversaria, ma il suo tiro finisce sulla traversa. Al 41′ Russo compie un miracolo su un tiro pericolosissimo di Di Nardo. Lo stesso Di Nardo al 45′ si ripete, ma questa volta la palla finisce sull’esterno della rete. A tempo scaduto arriva il gol del Sona con Gecchele che sfrutta un rimpallo, Russo si tuffa ma questa volta non riesce a salvare la propria porta.

Nella ripresa occasione per Gasparri al 57′ dopo una mischia in area ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa. L’attaccante lilla si ripete al 60′ quando parte in contropiede, entra in area ma il suo tiro viene parato con un grande intervento di Dal Bosco. Al 69′ grande occasione per Di Lernia che tira una fucilata su passaggio all’indietro di Gasparri.

Gli ospiti si fanno vedere solo al 76′ con Gecchele che di testa sfiora il palo. Sull’azione successiva Gasparri è ben servito da Beretta ma manca l’aggancio. Altra occasione per i lilla all’80 con Robbiati che riceve dalla bandierina, colpisce di testa ma senza sufficiente precisione.

Una prestazione convincente per l’undici di Mister Sgrò che domenica giocherà ancora in casa (sempre sul neutro di Caronno Pertusella) contro il Breno, oggi fermato in casa sul 2-2 dalla Folgore Caratese.

 

Legnano-Sona 3-1 (2-1)
Gol: 6′ rig. Ravasi (L), 14′ Bingo (L), 4′ p.t. Gecchele (S), 69′ Di Lernia (L).

Legnano (4-3-3): Russo; Caradonna (25′ st Robbiati), Bini, Bettoni, Moracchioli (39′ st De Stefano); Di Lernia (37′ st Bertoli), Ronzoni (34′ st Barbui), Bingo (25′ st Confalonieri); Beretta, Ravasi, Gasparri (C).
In panchina: Tamma, Bertonelli, Barazzetta, Gambino.
Allenatore: Sgrò.
Sona (4-4-2): Dal Bosco Carneiro; Sylla (41′ st Di Giorgio), Gecchele (C), Barellini, Angelini; Toskic (28′ st Pavan), Vaudagna (8′ st Simeoni), Alba (13′ st Marchesini), Nunes Correia; Di Nardo, Bittaye (24′ st Valbusa).
In panchina: Caputo, Gobetti, Brescianini, Flores Bistolfi.
Allenatore: Damini
Arbitro: Jules Roland Andeng Tona Mbei di Cuneo
Ammoniti: Bettoni, Moracchioli, Robbiati (L).
Espulsi: nessuno.
Recuperi 1′ e 6′
Angoli 6-10.

I risultati della giornata QUI >>
La classifica QUI >>