Quantcast

La Berrichonne esonera l’ex lilla Marco Simone

La proprietà saudita delusa dell'ottavo posto dopo dieci giornate

CHATEAUROUX (Francia) – L’ex giocatore e patron lilla Marco Simone è stato esonerato da La Berrichonne di Chateauroux, squadra di Terza Divisione francese che in passato ha visto giocare altri ex lilla come Patricio “Pato” D’Amico, Pedro Kamata e Laurent Lanteri.

La squadra, che dallo scorso mese di marzo è stata acquisita dal gruppo United World del principe saudita Abdullah bin Moussaed, aveva affidato la panchina all’ex giocatore di Milan, Monaco e PSG che non era riuscito ad evitare la retrocessione dalla Ligue 2.

Simone era stato comunque riconfermato anche in questa stagione con l’obiettivo di centrare la promozione e risalire di categoria.

Ma dopo un inizio decisamente poco esaltante che ha portato La Berrichonne non più in lá dell’ottavo posto in classifica dopo 10 partite giocate, la proprietà saudita ha deciso di rinnovargli ulteriormente la fiducia.

Il 52enne ex lilla, dopo aver terminato la carriera nel Legnano, squadra che lo aveva lanciato da bambino, e dopo esserne divenuto anche il patron fino alla cessione ad una nuova cordata che l’ha condotta al fallimento nel 2010, ha deciso di dedicarsi alla panchina, prima facendo il secondo di Jean Petit nel Monaco e poi allenando gli svizzeri del Losanna, i francesi del Tours e del Laval, i marocchini dello Chabab Mohammédia, i tunisini del Club Africain ed i thailandesi del Ratchaburi Mitr Phol.