Quantcast

La fotonotizia di SportLegnano it

L’A.S.D. Oltresempione Legnano compie 10 anni

Nata nel 2011, oggi svolge la sua attività all'Oratorio del SS. Redentore

LEGNANO – Domenica 24 ottobre 2021 l’A.S.D. Oltresempione Legnano festeggerà i suoi primi dieci anni di attività. Nata nel 2011 come associazione sportiva, sviluppa la sua attività nei quattro oratori della circoscrizione Oltresempione di Legnano, uniti in unità Pastorale Giovanile SS. Redentore, Ss. Magi, S. Teresa e S. Pietro.

ASD Oltresempione Legnano

Il principio ispiratore è la volontà di rispondere all’esigenza di molte famiglie che chiedono di far praticare sport ai propri figli senza l’assillo dell’agonismo e della esasperazione sportiva. L’iniziativa di Don Gianni Cazzaniga, parroco di S. Pietro, trova l’accordo degli altri parroci dell’Oltresempione: tramite un gruppo di volontari che affianca i sacerdoti il progetto diventa reale attraverso la pratica del gioco del calcio. L’obiettivo è di educare attraverso lo sport, il calcio, i ragazzi e i giovani a quelli che sono i valori alla base della religione cattolica che a ben guardare sono quelli che regolano la vita sociale.

ASD Oltresempione Legnano

Viene usata una attività ludica e divertente per insegnare comportamenti e regole che, a prescindere del risultato sportivo, insegni il rispetto dei compagni, degli avversari e degli arbitri, privilegiando la collaborazione e il divertimento – spiegano i dirigenti della società sportiva – Lo sforzo degli allenatori non è solo insegnare la tecnica, ma anche il lavoro di squadra, l’umiltà, la disciplina, la tenacia, la fatica e il lavoro perché solo così e solo tutti insieme, più o meno capaci, si può raggiungere l’obiettivo.”

ASD Oltresempione Legnano

Il progetto è stato ben accolto a livello cittadino e nel giro di pochi anni si è arrivati a oltre 250 ragazzi/e di varia età, dai 6 ai trent’anni, che giocavano e si divertivano sui nostri campi dell’oratorio, impegnati nei campionati organizzati dal Comitato Sportivo Italiano (CSI): “Con il tempo sono nate altre realtà in altri oratori di Legnano che hanno attinto alla nostra esperienza. Questo ha comportato una fisiologica riduzione dei numeri dei nostri atleti e lo spostamento della nostra attività presso l’oratorio del SS. Redentore.”

ASD Oltresempione Legnano

In questi dieci anni si sono succeduti diversi presidenti, dal fondatore Luigi Piola, ad Ennio Palamidese, a Don Gianluca Tognon, fino all’attuale Claudio Banfi, insieme ad un grande numero di allenatori, dirigenti e soprattutto atleti: “Quanti volti, quante gioie e delusioni, quanta vita è passata dai nostri campi. Degli esempi sono il progetto con i ragazzi migranti, in cooperazione con i Padri Somaschi, oppure la collaborazione con la scuola materna parrocchiale. Spesso si dice che lavorare come volontari in una squadra sportiva è un secondo lavoro, ma da noi si può dire che è una seconda vita. C’è anche chi oltre a giocare partecipa alla parte organizzativa e questo dimostra che siamo una grande famiglia e che chi resta con noi condivide un progetto che va oltre al rettangolo di gioco.”

ASD Oltresempione Legnano

Dopo 10 anni siamo ancora qui, abbiamo superato problemi e crisi, ma conserviamo tutta la volontà e le emozioni della prima volta. Per chi come volontari,  senza percepire alcun compenso economico, ha passato e passa ore e ore sui nostri campi con qualsiasi tempo e temperatura, oppure in sede a trafficare tra carte e regolamenti, solo per la gran passione per il calcio e per la voglia di insegnarlo ai giovani, esiste una sola parola: GRAZIE.”

La pandemia ha bloccato l’attività dal 2020, ma oggi finalmente si può ripartire: “Negli ultimi due anni abbiamo avuto anche un avversario imprevisto, un virus che ha fermato tutta la nostra attività, ma alla fine non ha vinto lui. Siamo ripartiti e nel decennale possiamo schierare 5 squadre nei campionati CSI del comitato di Varese. Ma non ci fermiamo certo qui: appuntamento tra 10 anni per la seconda puntata del nostro racconto.”

I festeggiamenti di domenica prevedono la celebrazione della S. Messa presso la chiesa del Ss. Redentore alle ore 17,30 e proseguiranno con un rinfresco presso l’oratorio di Via Barbara Melzi.