Quantcast

Legnano, prima vittoria esterna ad Olginate risultati

Primo tempo da incorniciare, ripresa vietata ai deboli di cuore

OLGINATE (LC) – Questo Legnano è sempre più difficile da interpretare.

Dopo la scoppola di domenica scorso in quel di Breno, è arrivata oggi, nell’anticipo della sesta giornata di andata, la prima vittoria esterna della stagione sul campo della Brianza Olginatese allenata dall’indimenticato ex lilla Giovanni Arioli, protagonista dell’ultima promozione in Serie C1 nel 2006/07.

Ma quanta sofferenza nella ripresa, con i lilla incapaci di gestire il doppio vantaggio maturato nei primi 45 minuti e costretti a subire per ben due volte il ritorno in parità degli avversari. Solo un gol in piena zona “Cesarini” di Barazzetta ha permesso di portare a casa tre punti comunque meritati.

Mister Sgrò schiera Bertonelli al posto dell’infortunato Moracchioli e decide di riproporre Confalonieri al posto di Beretta dal primo minuto. I lilla vanno in vantaggio solo dopo sette minuti: Gasparri dalla bandierina mette in mezzo dove Bettoni al volo, pur colpendola malamente, riesce a servire un assist involontario quanto perfetto a Ravasi che solo davanti a Colombo la mette sotto la traversa.

Brianza Olginatese - Legnano

Altra bella azione d’attacco dei lilla al 20′ con Di Lernia che serve Ravasi, il cui tiro a giro finisce a fil di palo. Pochi minuti dopo Ravasi si ripete, ma anche in questo caso la palla finisce fuori di poco. Il raddoppio del Legnano arriva al 20′ quando Confalonieri insacca di testa un passaggio dalla sinistra.

L’Olginatese si sveglia intorno alla mezz’ora: prima un intervento provvidenziale di Bini evita il gol, poi al 32′ Russo è costretto ad un’impegnativa parata su un colpo di testa di Tarasco sugli sviluppi di un calcio d’angolo.  Sono però solo queste le azioni concesse agli avversari nel primo tempo, che si chiude con i lilla in vantaggio per 2-0 e in pieno controllo della gara.

L'ex lilla Giovanni Arioli, allenatore della Brianza Olginatese
Brianza Olginatese - Legnano

Mister Arioli al rientro dagli spogliatoi mette in campo Belinghieri al posto di Caraffa e Duguet al posto di Citterio. Dopo solo quattro minuti l’arbitro Di Renzo assegna ai padroni di casa un calcio di rigore che Cavagna dal dischetto realizza, nonostante Russo avesse intuito la traettoria centrale.

Il Legnano reagisce con Caradonna che da ottima posizione tira contro il portiere Colnago. Ma un errore di Bini che perde palla a centrocampo fa partire l’azione in contropiede di Ekuban che sigla il pareggio al 53′.

La squadra lilla non ci sta e dopo cinque minuti arriva il nuovo vantaggio con Ronzoni che riceve un preciso “sombrero” di Gasparri, difende la palla e solo davanti al portiere lo infila per il 3-2.

Al 72′ Confalonieri sfiora la quarta rete lilla a porta vuota dopo essere stato servito con precisione da Di Lernia. Non sbaglia invece Panzetta che tira dalla lunga distanza e riporta di nuovo in parità la gara al 77′.

Quando sembra tutto finito ci pensa Barazzetta a riportare in vantaggio il Legnano al 90′, dopo un azione insistita di Ronzoni in area.

Finisce così 3-4 una gara che il Legnano avrebbe potuto gestire forse meglio, ma quello che conta oggi è aver portato comunque a casa la posta piena.

 

Brianza Olginatese – Legnano 3-4 (0-2)
Gol: 7′ Ravasi (L), 29′ Confalonieri (L), 50′ rig. Cavagna (B), 53′ Ekuban (B), 59′ Ronzoni (L), 77′ Panzetta (B), 90′ Barazzetta (L)

Brianza Olginatese: Colnago, Brini, Redaelli (61′ Ruggeri), Tarasco, Cavagna, Bernacchi (75′ Vigano), Ekuban, Panzetta, Gaeta (76′ Del Re), Caraffa (46′ Belingheri), Citterio (46′ Duguet).
In panchina: Colombo, Crema, Fischietti, Corbetta.
Allenatore: Arioli.
Legnano: Russo, Caradonna (52′ Beretta), Bertonelli, Bini, Bettoni, Di Lernia, Confalonieri, Bingo (49′ Robbiati), Ravasi, Ronzoni, Gasparri (79′ Barazzetta).
In panchina: Tamma, De Stefano, Barbui, Gambino, Bertoli, Grosso.
Allenatore: Sgrò.
Arbitro: Di Renzo di Bolzano.
Ammoniti: Ravasi (L).
Espulsi: nessuno:
Recupero: p.t. 3′ – s.t.

I risultati della giornata QUI >>
La classifica QUI >>