Quantcast

Nuotatori del Carroccio a Bergeggi nell’ultima gara stagionale in acque libere

Nella località ligure si è svolta la tradizionale chiusura del circuito di Swim the Island

BERGEGGI (SV) – Nel week end appena trascorso, quello del 2 e 3 ottobre, un mare piuttosto agitato a accolto l’Open Water Nuotatori del Carroccio, che si è cimentata nell’ultima gara della sua stagione in acque libere. A Bergeggi si è svolta infatti la tradizionale chiusura del circuito di Swim the Island, in una due giorni di prove organizzate su diverse distanze e specialità. Quella ligure è la terza tappa di un circuito che ha già animato la Sardegna e il lago di Garda, prima di approdare in Riviera e accogliere più di duemila nuotatori da tutta Europa.

Numerosa è stata la partecipazione anche per la squadra del Carroccio, con ben dieci atleti iscritti: Claudia Caversazio, la quale, dopo gli ottimi risultati ottenuti nelle gare di Peschiera e Nizza, si cimenta nella sua prima 3.500, Eleonora Patruno, Daniele e Stefano Patruno, Marco Viel, Fabio Morgia, Oreste Castiglioni, Fabio Cecchetto, Nicola Spreafico, Italo Busi e, dalla squadra agonistica, Giorgio Bellin e Luca La Manna, che per la prima volta si è unito al gruppo Open water.

Nuotatori del Carroccio Open Water

Sabato, i gemelli Daniele e Stefano Patruno si sono cimentati nella gara Spint da 800 m + 800 m in caso di qualifica, mentre domenica, tutti i dieci atleti dell’Open Water Ndc hanno preso parte alla Classic Swim da 3,5 Km, che parte dalla spiaggia di Spotorno e segue un suggestivo percorso lungo l’Area Marina protetta di Bergeggi, fino a circumnavigare l’isolotto per poi rientrare verso la costa. Come si diceva in apertura, nonostante la bella calda e magnifica di sole, il mare del golfo ha dato filo da torcere agli atleti, che hanno dovuto fare i conti con un moto ondoso costante, durato per tutta la giornata.

Nuotatori del Carroccio Open Water

Insomma, un impegno lodevole e da sottolineare e che segna il raggiungimento dell’ottavo anno di attività per una sezione dei Nuotatori del Carroccio nata quasi per divertimento in seguito ai primi allenamenti al lago di Monate nel 2012. Ora la squadra Open Water NdC si pone senza dubbio come una sezione ufficiale trasversale nei confronti di tutte le altre, che raccoglie atleti dalla squadra Master, da quella agonistica e persino da altre squadre master delle zone vicine, ancora una volta dimostrando che l’intento alla base di tutte le attività NdC è quello di divertirsi fra amici praticando lo sport che si ama maggiormente.

Ora è tempo di tornare per tutti ad allenarsi in vasca, ma sicuramente la prossima stagione Open Water, che inizierà intorno al mese di giugno 2022 con i primi allenamenti e le prime gare, vedrà ancora una maggiore partecipazione, amplierà i ranghi della squadra e porterà sempre più atleti in trasferta fra le onde.