Quantcast

Prima sconfitta interna per la Castellanzese risultati

Terza sconfitta in quattro giornate per i neroverdi

CASTELLANZA (VA) – Terza sconfitta per la Castellanzese, la prima della stagione al “Provasi“, nella quarta giornata di andata del Girone B di Serie D, giocata nel turno infrasettimanale. Una gara che la squadra di Mister Ardito era riuscita a raddrizzare, recuperando lo svantaggio di due reti dopo i primi 45 minuti. Ma una rete degli ospiti all’80 hanno vanificato ogni sforzo, relegando così quella che era stata la rivelazione della scorsa stagione in piena zona playout.

E pensare che l’inizio è stato tutto di marca neroverde: solo dopo 80 secondi Colombo tira una bordata da fuori area, ma la palla sfiora il palo. Lo stesso Colombo si ripete al 5′ quando riceve un ottimo passaggio filtrante da Chessa, tira ma Gerevini è bravo a deviare salvando la propria porta. Castellanzese ancora pericolosa poco dopo con uno scambio in velocità tra Compagnoni e Colombo.

La prima azione degli ospiti arriva all’11’ con Selvatico che costringe Cincilla a deviare in corner. La Castellanzese continua a gestire la gara ma al 27′ una deviazione su tiro di Careccia beffa il portiere neroverde per lo 0-1. In pieno recupero Mandelli atterra in area Ambrosini ed il Sig. Marin assegna il rigore che Bardelloni mette a segno.

La Castellanzese torna in campo decisa a raddrizzare la gara e dopo pochi secondi Colleoni è costretto ad uscire su Colombo, impedendogli di sfruttare un bell’assist di Chessa. Passano sette minuti e la gara si riapre grazie a Compagnoni che di testa mette dentro un calcio d’angolo di “SuperMario“. E sarà proprio il bomber neroverde a servire l’assist per Mandelli che sigla il 2-2 al 57′.

Sei minuti dopo preciso assist di Piran per Chessa che manca di un pelo la palla, ci prova anche Mandelli che arriva in corsa, ma neppure lui aggancia la sfera. La Castellanzese continua ad attaccare alla ricerca del terzo gol, che però viene messo a segno dalla Virtus all’80’ con Aranotu che appoggia in rete un preciso passaggio di Selvatico.

I neroverdi non demordono e mettono letteralmente sotto assedio la porta di Colleoni, ma il risultato non si sblocca.

 

Castellanzese – Virtus CiseranoBergamo 2-3 (0-2)
Gol: 27′ Careccia (V), 46′ rig. Bardelloni (V), 7′ st Compagnoni (C), 12′ st Mandelli (C), 35′ st Aranotu (V)

Castellanzese: Cincilla, Compagnoni (39′ st Mei), Perego (1′ st Baldan), Alushaj, Micheli, Chessa, Colombo, Ferrandino, Gazzetta (1′ st Falzoni), Piran (22′ st Manfrè), Mandelli.
In panchina: Asnaghi, Sestito, Mazzola, Mei, Tramutoli, Falzoni, Manfrè, Baldan, Baldazzi.
Allenatore: Ardito.
Virtus Ciserano Bergamo: Colleoni Mat., Moioli (15′ st Jaouhari), Tonoli, Selvatico (46′ st Nessi), Del Carro, Gerevini, Careccia (22′ st Russo), Madonna, Bardelloni, Aranotu (36′ st Pozzoni), Ambrosini (15′ st Monti).
In panchina: Colleoni Mau., Nessi, Monti, Mosconi, Pozzoni, Jaouhari, Confalonieri, Russo, Belloli. Allenatore: Del Prato.
Arbitro: Marin di Portogruaro.
Ammoniti: Gerevini (V). Micheli (C), Moioli (V), Russo (V), Ferrandino (C), Pozzoni (V).
Espulsi: nessuno

I risultati della giornata QUI >>
La classifica QUI >>

(Foto Castellanzese Calcio 1921)