Quantcast

Salvatore Asmini: “Questa è la squadra, il primo responsabile sono io”

Il Direttore Sportivo della Castellanzese commenta la nuova sconfitta della sua squadra

CASTELLANZA (VA) – “Questa è la squadra, il primo responsabile sono io.” Commenta così il D.S. neroverde Salvatore Asmini la nuova sconfitta subita dalla Castellanzese, questa volta sul campo della Casatese.

Ci sono state partite davvero fatte male, questa è una questione di testa perché non si può aver paura di giocare a calcio – continua AsminiOggi [ieri – Ndr] almeno sul 2-1 mi aspettavo di non prendere il terzo gol per cercare di recuperare qualcosa e vedere la reazione della squadra. Ripeto che il responsabile sono io, abbiamo tanti infortuni e una rosa limitata, ma questa non deve essere assolutamente una scusante. Questa settimana abbiamo provato a dare una scossa, ma ora tocca ai ragazzi dare una risposta, sul campo.”

Castellanzese in piena crisi, la vittoria va agli ex

La crisi che sta avvolgendo la Castellanzese è per Asmini solo una questione psicologica: “Bisogna cercare di capire il vero motivo di questo momento, che sicuramente è qualcosa legato alla testa.”

Anche se l’assenza di Meregalli si è fatta sentire: “Meregalli in campo è un secondo allenatore, ma ripeto che queste non possono essere scusanti. Dire che sono dispiaciuto e demoralizzato è poco, soprattutto per la famiglia Affetti che non ci fa mai mancare nulla“.