Quantcast

Stanotte torna l’ora solare

Da domenica 31 ottobre attenzione agli orari delle partite di calcio in Serie D

Più informazioni su

LEGNANOLancette indietro di 60 minuti nella notte tra sabato 30 e domenica 31 ottobre. Torna infatti l’ora solare, che ci farà guadagnare un ora di sonno e che, per gli appassionati di calcio, porterà ad un cambio dell’inizio delle gare. Infatti, per fare un esempio a noi vicino, le gare di Serie D che interesseranno le squadre dell’Altomilanese vedranno il fischio di inizio alle 14.30 invece che alle 15.

L’ora solare resterà in vigore fino all’ultimo weekend di marzo 2022, ovvero fino alla notte fra sabato 26 e domenica 27 marzo 2022, quando si rifarà il cambio.

In Italia l’ora legale nacque come misura di guerra nel 1916, rimanendo in uso fino al 1920. Negli anni quaranta, durante la Seconda Guerra Mondiale, fu introdotta ed abolita diverse volte, per poi diventare una scadenza fissa dal 1965.

Ma dopo più di 50 anni dalla sua adozione, il cambio dell’ora potrebbe essere arrivato agli sgoccioli. Dal 2022, infatti, il Parlamento Europeo, tra mille polemiche, ha fissato l’addio all’ora legale, lasciando ogni Stato libero di scegliere quale orario mantenere. Sempre che nel frattempo non vengano cambiate le regole (non sarebbe la prima volta ed i problemi legati alla pandemia hanno portato i Parlamenti nazionali a pensare ad altro…), dall’anno prossimo non dovremo più cambiare l’ora ai nostri orologi due volte all’anno, ma rischieremo di farlo ogni volta che attraverseremo la frontiera. Sembra infatti che molti Paesi del Nord Europa siano decisi a mantenere fissa quella solare, a differenza di quelli del Sud, tra i quali Italia e Francia, per i quali sarebbe più economico mantenere tenere i due orari come ora.

Si stima infatti che spostando in avanti le lancette di un’ora si ritarda l’uso della luce elettrica durante l’orario lavorativo, permettendo non solo un risparmio  in termini di consumi ma anche di emissione di CO2 in atmosfera di circa 215.000 tonnellate.

Più informazioni su