Quantcast

La Wiz “asfalta” l’Olimpa Voghera

Debordante vittoria del team legnanese

VOGHERA (PV) – Tanta voglia di giocare. Repressa. Ancora di più la voglia della WIZ Legnano ’91 di allungare a 3 la striscia vincente perchè, nel Wizclan lo sanno tutti, la sconfitta casalinga subita o per meglio dire “decretata” dal Giudice Sportivo, nessuno la sente come propria. Con queste motivazioni e giocando secondo queste pulsioni, la formazione wizzina mette a ferro e fuoco Voghera cancellando dal campo il giovanissimo team pavese che disputa la categoria in regime di “wild card”.

La cronaca racconta di una WIZ che parte guardinga, anche troppo, e impiega diversi minuti per capire che, forse, anzi, certamente il “diavolo” è meno brutto rispetto a come è stato descritto. Tuttavia, in attesa di definirne meglio i contorni, Legnano approccia la gara con il freno a mano mentale tirato: 0-3 al 3° minuto. Poi, quando Rinke e compagni cominciano a sciogliere “trecce e cavalli” (cit.) ecco che Legnano si distende. Finalmente trascinata da Cantarin protagonista. “Canta”, autore di una partenza bella e spumeggiante fa subito capire che il livello di concentrazione dei wizers adesso è quello giusto, mentre Hamadi, a sua volta ispirato, si mette subito in proprio. Battilana, dal canto suo, domina a rimbalzo e la difesa individuale dei legnanesi morde quanto basta per realizzare il primo allungo sul 5-15 al 6°. Coach Beneggi, dopo il forzato riposo della settimana scorsa tiene sul filo del rasoio i suoi ragazzi e li spinge a… spingere a più non posso. Rinke, “magister” del gioco in velocità alza i “giri” firmando il vantaggio in doppia cifra alla fine del primo tempo (21-35) per una WIZ che, come dire, “piaciucchia”, ma non soddisfa del tutto perchè gioca in maniera un po’ contratta.

Voghera - WIZ Basket Legnano '91 38 - 86

Alla ripresa del gioco, dopo il thè caldo ma, più probabilmente, una robusta dose di integratori, Legnano appare, anzi, è decisamente più in gas, specialmente in difesa. Là dietro i gialloviola aumentano l’aggressività che, per logica conseguenza, produce palloni recuperati uno via l’altro e, quindi, un festival del contropiede e di tiri aperti in transizione che esaltano la presenza di GiosuèJoshHamadi . Tutte cose che lacerano la partita permettendo a Legnano di siglare il parziale – 5 a 35 – che, di fatto, chiude con largo anticipo la storia di questa partita: 26-58 al 28°, Voghera ormai è nel palone e non dimostra nemmeno la forza mentale per reagire. Dopo il debordante +36 alla fine del terzo periodo coach Beneggi offre giustamente spazio e gloria anche ai ragazzi della panchina con Lodi che si iscrive a referto e Mapelli che ci prova con un paio di buone scelte di tiro che però non vanno a segno. WIZ non molla di una virgola e anche con le seconde linee prosegue nel suo moto perpetuo in difesa concedendo ai giovanissimi padroni di casa solo 12 punti nei secondi 20 minuti per una vittoria che col passare dei minuti assume i contorni di una “goleada”…

Olimpia Basket Voghera – WIZ Basket Legnano ’91 38 – 86 (11-23) (21-35) (26-62)

Olimpia Basket Voghera: Baldi 13, Marangon 11, Lisini 5, Tambiwe 3, Rota 2, Semenghini, 2, Zonca 2, Armanino, Ansevini, Miladinovic, Biaggini ne, Ferrari ne.
All. Cova
WIZ Basket Legnano ’91 : Cantarin 19, Hamadi 19, Rinke 13, Toia 13, Battilana 8, Portaluppi 6, D’Ambrosio M. 4, D’Ambrosio D. 2, Lodi 2, Mapelli, Fasani ne, Riboli ne.
All. Beneggi.

Voghera - WIZ Basket Legnano '91 38 - 86

Classifica Girone Giallo 2
NB Aironi Robbio 14
Pallacanestro Cerro Maggiore 10
Sanmaurense Pavia 8
Settimo Basket 8
Ardens Basket Sedriano 6
Wiz Basket Legnano 6
Basket Corsico 4
Nuova Olympia Voghera 0