Quantcast

COVID: rallenta il contagio a Legnano e in Lombardia

Rischio comunque zona gialla in Regione fra due settimane se il picco non scende

MILANO – Ieri a Legnano 21 nuovi contagi in leggero miglioramento rispetto al +25 di giovedì scorso. I sintomi di un rallentamento non marcato ci sono tutti, ma bisognerà attendere tempi migliori per raggiungere il picco ed iniziare la discesa che tutti sperano sia la più rapida possibile come già accaduto nei paesi dell’Est Europa con i casi che sono praticamente spariti.

dati covid

Il problema della Lombardia riguarda in questo momento le Terapie intensive: con il  +3 di ieri la Regione è a -42 dal 10% di saturazione covid che apre alla zona gialla.

Ad ogni modo attualmente siamo lontanissimi dall’andamento registrato nelle precedenti fasi critiche dell’epidemia.

Nella regione Lombardia la variazione di incidenza a 7 giorni scende nuovamente da oltre 27% di ieri a 24.21%(-3.74%) con la curva che si flette ancora (era +35% il 25/11).

L’incidenza in Lombardia a quota 147 su 100000 abitanti. Rt normale scende a 1.17 e Rt ospedaliero a 1.14.