Quantcast

Il Legnano strappa un pari in extremis alla capolista risultati foto

Si chiude in parità un derby dell'Altomilanese giocato in un ''Battaglia'' imbiancato dalla neve

BUSTO GAROLFO (MI)Derby dell’Altomilanese imbiancato dalla neve, quello disputato al “Battaglia” di Busto Garolfo tra la capolista Arconatese ed il Legnano, che si conclude con un pareggio che i lilla strappano in pieno recupero, per un risultato che alla fine accontenta entrambe le contendenti.

Primo tiro della partita è un tiro da fuori di Santonocito che Russo, tornato in campo dopo qualche settimana di stop, para a terra senza difficoltà. Il Legnano risponde dopo qualche minuto con una punizione di Beretta dalla lunga distanza che finisce tra le braccia di Spada.

Complice il terreno innevato che frena il pallone e rende difficile correre velocemente, il gioco per lo più si sviluppa da una trequarti all’altra, con il pallone che resta lontano dalle porte di Spada e Russo. Al 25′ Colleoni ci prova con un tiro da fuori area, ma la palla finisce fuori con Russo che la controlla e la lascia sfilare. Passano solo tre minuti e Parravicini imita Colleoni, ma il suo tiro è più preciso e questa volta si infila nella porta del Legnano per vantaggio oroblù.

Al 33′ Longo guadagna una punizione a pochi metri dall’area lilla, sulla palla va Parravicini ma il suo tiro indirizzato in rete viene provvidenzialmente deviato di testa da Bini che allontana. Al 37′ si vede finalmente il Legnano in avanti con un azione personale di Gasparri il cui tiro da fuori area esce di metri alla sinistra della porta di Spada. Allo scadere Gasparri manda la palla in rete, ma la sua posizione è giudicata in fuorigioco dal guardalinee e l’arbitro annulla.

Nella ripresa lilla vicinissimi al pareggio al 50′ quando Beretta di sinistro costringe alla respinta Spada, con la difesa di casa che poi allontana. Risponde subito la capolista con Longo con due azioni pericolose, che per fortuna dei lilla vedono la palla lambire prima il palo poi la traversa di Russo.

Passano diversi minuti prima di rivedere i lilla in proiezione offensiva, con un tiro di Gasparri che finisce di poco alla destra della porta dell’Arconatese, con Spada comunque ben piazzato. Al 66′ punizione insidiosa di Santonocito da qualche metro fuori dall’area con palla che supera la nutrita barriera lilla ma finisce tra le mani di Russo che blocca in due tempi. Due minuti dopo è Beretta a calciare una punizione da trenta metri, Bini di testa colpisce lo spiovente ma la difesa oroblù alleggerisce.

Di Lernia spreca l’occasione per pareggiare calciando altissimo un tiro di punizione dal limite dell’area al 72′. Dopo un minuto grande azione lilla con palla che arriva a Gasparri che non trova lo specchio della porta. La squadra di Mister Livieri risponde con Longo che manda il pallone di un soffio sopra la traversa legnanese.

I lilla vogliono il pareggio ed al 79′ arriva un’altra occasione per il Legnano con Ronzoni che manda a fil di palo una palla che sembra non voler entrare. Subito dopo è Moracchioli a sfiorare la traversa, dopo che Spada tocca la palla quello che basta per salvare la propria porta. Errore di Ronzoni all’83’ con il lilla che in un’azione confusa in area toglie letteralmente la palla dai piedi di Di Lernia, meglio piazzato.

Arconatese in dieci uomini dall’84’ per l’espulsione di Zucchetti per doppia ammonizione. Sulla conseguente punizione Beretta tira a giro la palla è lenta e Spada non ha difficoltà a bloccare.

Si arriva al primo minuto di recupero per vedere i lilla ottenere il meritato pareggio con il neo-acquisto Quaggio, alla sua prima partita da titolare, lesto ad insaccare di testa su tiro dalla bandierina.

 

Arconatese – Legnano 1-1 (1-0)
Gol: 28′ Parravicini (A), 91′ Quaggio (L).

Arconatese: Spada, Zucchetti, Luoni, Gomis, Bianchi, Vecchierelli (77′ Gnecchi), Colleoni, Spera, Parravicini (87′ Marcone) , Santonocito (77′ Romeo), Longo.
In panchina: Gambazza, Principi, Albini, Siani, Lillo, Carbone.
Allenatore: Livieri.
Legnano: Russo, Caradonna, Moracchioli, Bini, Robbiati, Di Lernia, Beretta, Gambino (55′ Barazzetta), Quaggio, Ronzoni, Gasparri.
In panchina; Tamma, Bettoni, Barbui, Bingo, Bertoli, Bertonelli, Confalonieri, Grosso.
Allenatore: Sgrò.
Arbitro: Allegretta di Molfetta.
Ammoniti: Quaggio (L), Zucchetti (A), Luoni (A).
Espulsi: 84′ Zucchetti per somma di ammonizioni.
Recupero: 1′ p.t. – 4′ s.t.

I risultati della giornata QUI >>
La classifica QUI >>