Quantcast

La seconda giovinezza di Valerio Foglio

Il Legnano? Sarò sempre suo tifoso

CASTANO PRIMO – Uno come Valerio Foglio ti cambia la squadra. Uomo immagine, uomo spogliatoio ma soprattutto uomo ancor prima che calciatore.

Lilla è il Colore Welcome Hotel

A 36 anni e con alle spalle una lunga carriera fra Lega Pro e serie B, Foglio è adesso il faro della Castanese, squadra di Eccellenza che punta a vincere il campionato.

Castanese

Come ti trovi con la Castanese?

Oltre le aspettive. E’ una società seria che mi apprezza, mi vuole bene e mi fa sentire importante.

Come stai coi tuoi compagni?

Sto molto bene, sto bene davvero con tutti. Sono una persona che lega subito senza problemi e cerco di far vedere sul campo come ci si comporta nel mondo del calcio a 36 anni.

Come ti trovi invece con l’estroso mister Garavaglia?

Molto bene ed i risultati gli stanno dando ragione e speriamo di continuare così.

Quel il vostro obiettivo per questa stagione?

Il nostro obiettivo è quello di vincere il campionato. Per me varrebbe davvero moltissimo perchè non so se sarà l’ultimo anno, se continuerò ad andare avanti o cosa. Sarebbe bello “finire” la mia carriera e festeggiare.

Quale invece il tuo futuro?

Il mio futuro? Non so ancora se smettere o no. Vorrei lavorare con i bambini e trasmettere loro valori importanti per la vita e per lo sport

Com’è invece il tuo rapporto col Legnano calcio oggi?

E’ il primo risultato che guardo dopo la gara che gioco io. Sono molto attaccato al Legnano. Secondo me quest’anno possono fare molto bene rispetto all’anno scorso, quando sono partiti col freno a mano. Sono e sarò sempre un tifoso lilla e mi auguro di rivedere il Legnano fra i professionisti. Faccio un grosso in bocca al lupo al Legnano e mando un abbraccio ai tifosi lilla