Quantcast

Lombardia in zona gialla da lunedì, ma nessuna restrizione

L'uso della mascherina all’aperto era già obbligatoria

MILANOLa Lombardia da lunedì 3 gennaio 2022 passa in zona gialla, una misura che però non comporterà nessuna variazione delle misure da rispettare per la lotta al Covid, dato che l’utilizzo delle mascherine all’aperto era già prevista anche in zona bianca.

I dati del monitoraggio settimanale della cabina di regia di Ministero della Salute e Iss confermano il superamento dei parametri Covid da zona bianca, pertanto da lunedì 3 gennaio 2022 la Lombardia passerà in zona gialla”, sono state le parole del Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana nel comunicare la decisione.

Fontana ha poi spiegato che “l’espansione della variante Omicron ha accelerato la diffusione del virus, che per il momento, soprattutto sui soggetti vaccinati, si sta dimostrando meno aggressiva delle precedenti. L’arma per superare anche questa nuova recrudescenza rimane la vaccinazione”.

Sono fiducioso – ha proseguito Fontana – che se tutti i lombardi continueranno ad aderire alla campagna vaccinale, come sta accadendo in questi giorni, con oltre 110-120.000 somministrazioni quotidiane, sia di terze, seconde e anche prime dosi, riusciremo a contenere la situazione. E, soprattutto, a garantire la tenuta delle strutture ospedaliere”.

A distanza di quasi due anni dai primi casi di Covid e dopo che buona parte dei cittadini lombardi si sono vaccinati regolarmente (molti anche con la terza dose), l’epidemia torna a colpire la nostra regione.