Quantcast

Palio di Legnano, Riccardo Ciapparelli riconfermato Cavaliere del Carroccio

Si completa il quadro della dirigenza paliesca in vista della prossima edizione di maggio

LEGNANO – Il Palio di Legnano ha visto completata la “rosa” dei suoi dirigenti in vista dell’edizione di maggio 2022.

È giunta alla vigilia di Natale, infatti, la riconferma di Riccardo Ciapparelli nel ruolo di Cavaliere del Carroccio, figura chiave posta tra Comune e mondo del Palio. La nomina è arrivata dal Sindaco e Supremo Magistrato Lorenzo Radice, condivisa anche dagli altri due Magistrati del Palio, Gianfranco Bononi, Presidente della Famiglia Legnanese, e Raffaele Bonito, neo-eletto Gran Maestro del Collegio dei Capitani e delle Contrade.

Una nomina all’insegna della continuità, anche se in parte ha sorpreso, dopo le voci girate all’indomani dell’ultimo Palio, che davano Ciapparelli deciso a lasciare l’incarico, dopo alcune “incomprensioni” con gli ambienti della macchina comunale, quest’anno più che in passato apparsa eccessivamente burocratizzata.