Calcio giovanile: si va verso lo stop a gennaio

In Lombardia si punta allo stop di gennaio

MILANO – In Lombardia si è deciso di annullare tutta l’attività giovanile federale fino al 9 gennaio, invitando le società a fare altrettanto.

Da Roma arriva un ulteriore segnale: la Figc infatti ha rinviato le gare di Under 18 professionisti e Under 17 Serie A e B, inizialmente previste il 9 gennaio, rispettivamente al 30 gennaio e al 13 febbraio.

Ma l’obiettivo è la sospensione totale nel mese di gennaio.

Si discute ancora dell’eventuale obbligo vaccinale e delle limitazioni per l’utilizzo degli spogliatoi anche per gli sport all’aperto. Non ci sono ancora decisioni prese nel merito anche perchè diverse squadre hanno giocatori e tecnici non vaccinati.