Quantcast

Epifania, come e dove cambia la raccolta rifiuti

Chiuse le piattaforme ecologiche, ad eccezione di quella di Legnano

ALTOMILANESE – Anche nel giorno dell’Epifania, che quest’anno cade di giovedì, ci saranno delle variazioni nella raccolta dei rifiuti nei comuni dell’Altomilanese, dove le piattaforme ecologiche saranno chiuse, ad eccezione di quella di Legnano, che consentirà l’accesso al pubblico in orario ridotto, dalle ore 8:00 alle ore 14:00.

La festa sarà rispettata nei Comuni di Legnano, Parabiago, Canegrate e Magnago, dove gli operatori non saranno in servizio. Le raccolte previste per giovedì 6 saranno, infatti, posticipate a venerdì 7 gennaio, insieme a quelle già in calendario per tale giornata.

Si lavorerà, invece, nonostante la festa, nei seguenti Comuni di Buscate (con la raccolta di plastica e umido), Rescaldina (con quella dell’umido), Robecchetto con Induno (con la raccolta di umido, carta e vetro) e Villa Cortese (con la raccolta di carta e umido).

La festività non causerà alcuna variazione nei Comuni di Arconate, Dairago, San Giorgio su Legnano e Turbigo, dove di giovedì non sono previsti servizi di raccolta.

A Gallarate giovedì 6 gennaio si lavorerà regolarmente per la raccolta di plastica e vetro. La raccolta dell’umido slitterà, invece, a sabato 8 gennaio, mentre quella dei rifiuti indifferenziati a lunedì 10 gennaio.

Nei Comuni del Magentino (Cuggiono, Magenta, Marcallo con Casone ed Ossona), i servizi si svolgeranno regolarmente, nonostante la giornata di festa. L’unica eccezione è rappresentata da Boffalora sopra Ticino, dove le raccolte di umido e plastica saranno rinviate a venerdì 7 gennaio.