Quantcast

Il Legnano doma il Leon risultati fotogallery

Un gol per tempo per la squadra di Mister Sgrò nel recupero della XV di andata

LEGNANO – Con un gol per tempo il Legnano batte il Leon Monza Brianza nella gara di recupero della XV giornata di andata del Girone B di Serie D.

Mister Sgrò schiera Tamma in porta al posto di Russo, in difesa il rientrante Bini fa coppia con Becchi, mentre davanti, vista l’assenza di Ronzoni per infortunio, debutta l’inedita coppia Ravasi-Quaggio. Dopo alcune fasi di studio, la prima occasione è del Legnano con Beretta al 14′ che su calcio di punizione coglie il palo esterno alla sinistra di Fontana. Due minuti dopo cross di Moracchioli dalla sinistra verso il centro dell’area dove Beretta tenta un assist al volo che non trova compagni.

Ancora una bella occasione per il Legnano al 18′ quando Ravasi, pescato in area da tiro dalla bandierina, stoppa, si gira e tira centralmente ma Fontana di piede respinge. Passano altri due minuti e finalmente arriva la rete che sblocca la partita: Beretta recupera palla in area sulla destra e mette in mezzo un preciso assist per Quaggio che di testa spizzica ed insacca.

Occasione sprecata per i padroni di casa al 32′ quando Beretta lancia Di Lernia ma il suo tiro dal limite dell’area è da dimenticare. Becchi in evidenza al 39′, il suo colpo di testa finisce di poco alto sopra la traversa. Legnano vicinissimo al raddoppio al 42′ con un diagonale sparato rasoterra dal vertice di sinistra dell’area di rigore da Confalonieri che finisce fuori di un soffio. Si chiude così il primo tempo che ha visto i lilla controllare la gara forti di un maggior bagaglio tecnico.

Legnano-Leon Monza Brianza

Un’immagine che evidenzia il cattivo stato del terreno di gioco del ”Giovanni Mari”

In apertura di ripresa Aldè fallisce una clamorosa occasione per parteggiare: dopo una parata di Tamma che gli rimette la palla sui piedi, il suo tiro finisce sopra la traversa. Il Leon, che nel frattampo ha spostato in avanti di qualche metro il proprio baricentro di gioco, parte in contropiede al 59′ con Bonseri ma Tamma è abile a mandare in corner il suo tiro in porta. Poco dopo sono ancora gli ospiti a farsi pericolosi con un tiro da fuori area che finisce altro sopra la traversa lilla.

Il Leon continua a spingere alla ricerca del pareggio ed al 67′ doppio colpo di testa di Romanini, entrato da pochi minuti, con palla che va alta sopra la traversa della porta di Tamma. Risponde il Legnano un minuto dopo con Bingo che entra in area e fa partire un tiro-cross che Fontana para con difficoltà. Occasione al 70′ di Bonseri che di testa su cross dalla sinistra manda la palla fuori lambendo il secondo palo.

Gasparri spreca l’occasione per il raddoppio al 75′ cercando la soluzione personale invece di appoggiare all’indietro in area per l’accorrente Quaggio, meglio piazzato. Si arriva all’84’ quando è ancora il Leon a farsi pericoloso in contropiede, ma per fortuna dei lilla Ferrè non è preciso ed il suo tiro finisce a lato lontano dallo specchio della porta. Due minuti dopo Quaggio, uno dei migliori in campo oggi per il Legnano, recupera il pallone sulla trequarti, arriva palla al piede in area e fa partire un tiro di poco alto.

La rete del 2-0 porta la firma di Bingo che un minuto dopo in contropiede su lancio di Di Lernia si “beve” due difensori e la mette alle spalle di Fontana. Allo scadere Tamma compie una bella parata in angolo su tiro da fuori. Dopo cinque minuti di recupero il Legnano può finalmente festeggiare una vittoria sicuramente meritata, anche se con un pizzico di cattiveria in più si sarebbe potuto mettere al sicuro il risultato già nel primo tempo.

Una nota conclusiva non può che essere fatta sul campo, in condizioni davvero pessime. Come già aveva fatto notare Mister Sgrò al termine dell’ultima gara interna, diventa difficile per i lilla esprimere un gioco più tecnico su un terreno come quello del “Giovanni Mari”.

Negli altri recuperi in programma, pareggio per 1-1 tra Crema e Real Calepina e tra Caravaggio e Ponte San Pietro, mentre la capolista Sangiuliano City Nova consolida il primato superando per 1-0 la Folgore Caratese.

 

 

Legnano – Leon Monza Brianza 2-0 (1-0)
Gol: 20′ Quaggio (Leg), 87′ Bingo (Leg)

Legnano: Tamma, Caradonna, Moracchioli, Bini, Becchi, Di Lernia, Beretta, Confalonieri (83′ Bertoli), Quaggio, Ravasi (62′ Bingo), Gasparri.
In panchina: Russo, Barbui, Barazzetta, Tondi, Gambino, Iacovelli, Grosso.
Allenatore: Sgrò.
Leon Monza Brianza: Fontana, Giugno (82′ Leotta), Concina (62′ Romanini), Aldè (89′ Caferri), Rondelli, Venza, Ronchi (73′ Paparella), Achenza, Bonseri, Zazzi (66′ Ferrè), Veneruso.
In panchina: Martignoni, Scaccabarozzi, Moreo, Nicoletti.
Allenatore: Motta.
Arbitro: Mazzoni di Prato.
Ammoniti: Bingo (Leg), Venza e Paparella (Leo)
Espulsi: nessuno

I risultati della giornata QUI >>
La classifica QUI >>