Sedriano fatica ma vince a Settimo

Servivano i due punti e, nonostante una fatica enorme e giustificata, sono arrivati

SETTIMO MILANESE (MI) – Servivano i due punti all’Ardor Sedriano e, nonostante una fatica enorme e giustificata, i due punti sono arrivati. Le folate dei biancorossi risultano decisive, e permettono di ottenere l’intera posta in palio nella trasferta di Settimo Milanese.

Avvio a marca ospite, il tabellone luminoso passa dallo 0-4 al 2-8 grazie ai punti di Tonella (5′). Polveri parecchio bagnate da entrambe le parti, Settimo prova a ricucire subito (tripla di Marangoni), Mauri chiude la prima frazione sul 9-11.

Relazione complicata di Sedriano con il tiro libero, vanno a vuoto parecchi tentativi e la possibile fuga stenta ad arrivare. Anzi, arriva anche il sorpasso biancoverde sul 17-14, che costringe Mei al timeout (14′). L’ottimo ingresso delle seconde linee, Pelusi e Bonaccorsi su tutti, consente di scrivere un parziale nella seconda parte di quarto. Nell’area l’Ardens diventa cliente difficile, e i canestri fruttano il +7 (19-26) con cui si va negli spogliatoi.

Ripresa con i viaggianti subito impegnati a mettere in chiaro le cose, Cogliati e soprattutto Mauri spingono l’Ardens sul primo vantaggio in doppia cifra, +14 sul 22-36. Poi il blackout, tre triple (due di Turano) in fila dei padroni di casa resettano tutto e partita di nuovo sulla strada dell’equilibrio al 25′. Si va avanti piano, e nonostante le percentuali disastrose i biancorossi sono sempre avanti di 1-2 possessi con le penetrazioni di Pelusi. Settimo rosicchia ancora con Acerni dalla lunetta, Gatti gli risponde dalla media. Cogliati ancora da lontano, poi gli ultimi liberi concedono a Settimo la testa del match, 46-45 alla terza sirena.

I canestri di Gatti aprono l’ultimo tempino, Rolandi cerca di mantenere il contatto (46-52). Si segna sempre con fatica, la difesa biancorossa chiude al meglio gli spazi e concede meno del solito. Dal 50-58 del 36′ si arriva alle giocate che consegnano all’Ardens la partita, tra i movimenti di Bonaccorsi nel pitturato e la penetrazione di Porta con canestro e libero aggiuntivo. Il cronometro scorre veloce e arriva la gioia per la vittoria in trasferta che mancava da ben tre mesi.

Partita strana, piena di nuovi alti e bassi, ma stavolta Sedriano è più concreta in entrambe le fasi e la porta a casa. Adesso si resta in attesa dei calendari della seconda fase. Sedriano c’è!

Settimo Basket-Ardens Sedriano 59-68
(9-11, 19-26; 46-45, 59-68)

Settimo: Turano 6, Acerni 13, Galati 2, Rolandi 8, Gorla 14; Marangoni 10, Guccini 6, Sala, Battilocchi, Guerrini ne, Di Carlo ne.
Allenatore: Zucchero.
Ardens Sedriano: Cogliati 8, Mauri 10, Tonella 6, Porta 8, Gatti 7; Pelusi 10, Bonaccorsi 10, Carlino 4, Zuccoli 2, Lacchè 1, Milini ne.
Allenatore: Mei.
Arbitri: Invernizzi di Dorno (PV) e Puglisi di Lipomo (CO)
Note: Circa 50 spettatori con buona rappresentanza ospite
Usciti per falli: Nessuno. Antisportivo a Mauri.