Quantcast

Fo.Co.L: battuta d’arresto a Bra

Ora testa alla doppia sfida ravvicinata con Palau

LEGNANO – Stesso risultato dell’andata, ma capovolto (3-1): questa volta è Bra a infliggere alla Fo.Co.L la sconfitta, la prima da 0 punti in questa stagione: mai fino ad ora infatti le Coccinelle erano tornate a mani vuote da un match.

FoCoL Legnano

Una sconfitta che brucia per le modalità con cui è arrivata: dopo aver dominato il primo set (14-25) le biancorosse hanno ceduto ai vantaggi il secondo e il quarto, con quest’ultimo andato perduto dopo essere state avanti 20-24.

Con Nonnati al servizio Bra ha colto un filotto di punti che l’ha portata alla vittoria piena, cancellando ogni sogno di tie-break per le ospiti legnanesi che già cullavano l’idea di prolungare l’incontro.

Una sconfitta che deve fare scuola ma che va anche archiviata in fretta, perché nel fine settimana, fra giovedì e sabato, si giocherà il botta e risposta più importante dell’intera stagione, andata e ritorno con la capolista Palau, prima in Sardegna, poi a Legnano, per quello che si configura come il crocevia del campionato.

La cronaca:
Primo set: raffica di punti da subito per una Fo.Co.L che aggredisce quando le si presenta l’occasione, nonostante un ritmo non altissimo (1-3, 4-9). Valli e Simonetta spingono in attacco, dietro difendiamo soprattutto con Brogliato che copre bene e le piemontesi subiscono (6-12). Nella fase centrale Bra sbaglia molto, mentre noi allunghiamo con doppia Simonetta (9-16). Nel finale Legnano ammortizza bene i timidi tentativi casalinghi e chiude il set avanti di 11 lunghezze.

Secondo set: avvio completamente diverso della Libellula che preme sul gas (6-4), la Fo.Co.L risponde con Cavaleri e Valli, poi ace di Frigo e fast di Fantin ma resta sotto (13-10), per poi sorpassare con Simonetta e Cavaleri (14-15, 15-16). Bra non molla la presa e adotta le adeguate contromisure, trovando un altro allungo (23-20), ma subito deve subire il rientro ospite: Legnano pareggia (23-23) e ha l’occasione per chiudere sullo 0-2, ma il muro di Batte nega la gioia alle biancorosse. Venturini timbra l’ace del controsorpasso e Bra si prende l’1-1 poco dopo.

Terzo set: fasi iniziali punto a punto, Simonetta risponde al muro di Braida, poi Fantin e Cavaleri per il 4-4. Con Valli restiamo aggrappati (9-8) ma con un bel break Bra vola sul +5. Due punti di Simonetta fanno ben sperare (15-12), però dobbiamo subito fare i conti con Giombini e Rivetti (18-12). Coach Relato si copre in seconda linea con Fea per Giombini, la Fo.Co.L ci prova in tutti i modi ma senza concretizzare, resta solo l’illusione di uno svantaggio ammorbidito e smussato, grazie all’ace di Roncato, cui fanno seguito muro e fast di Frigo, ma Nonnati spegne le speranze biancorosse con l’ace del 25-22.

Quarto set: Bra avanti con Rivetti e Venturini (4-2, 7-3). Coach Uma chiama time-out e al ritorno in campo le cose vanno per il verso giusto: prima le Coccinelle accordiano con Simonetta, poi ace di Fantin e muro di Frigo scrivono il proseguimento della rincorsa (9-7), conclusa con il 12-12. Bra rallenta e subisce il rientro biancorosso, andando sotto 15-21, con una Fo.Co.L pienamente padrona del gioco (a segno anche Mazzaro, subentrata). Bra reagisce con l’orgoglio e sbriciola il proprio svantaggio, con grandi attacchi di Giombini, che poi cede nuovamente il posto a Fea in seconda linea. Cambia nettamente l’inerzia dell’incontro, Bra non sbaglia più nulla e macina punti su punti, annullando quattro set-point biancorossi (20-24, 24-24) e riuscendo quindi a prendersi i 3 punti.

La parola al dirigente biancorosso Mattia Ceriotti:
È stata una partita complicata, dopo un primo set vinto molto bene. Secondo me le avversarie ci hanno studiato bene ed è stato difficile per noi reagire nei set successivi. Abbiamo avuto delle occasioni per chiudere il IV set ma ci sta, è stata una partita tosta. Adesso in settimana avremo le due partite probabilmente più importanti di quest’anno e quindi testa subito lì. Una sconfitta adesso ci sta, le avversarie hanno giocato molto bene e adesso pensiamo a giovedì“.

Libellula Area Bra-Fo.Co.L Legnano 3-1
(14-25, 27-25, 25-22, 26-24)

Libellula Area Bra: Rivetti 9, Braida 7, Cammardella (L), Verde (L), Ambrosio, Nonnati 4, Montà, Batte (C) 12, Venturini 18, Rolando 6, Sturaro, Fea, Giombini 12. Allenatore: Relato. Assistente: Trentini.
Note: 5 ace (19 errori in battuta), 54% in riceizone (26% perfetta), 31% in attacco, 19 muri.

Fo.Co.L Legnano: Lenna (L), Valli 15, Venegoni, Simonetta 21, Frigo 8, Brogliato (L), Marini, Bonato, Cavaleri (C) 4, Fantin 7, Mazzaro 2, Roncato 1, Broggio. Allenatore: Uma. Assistente: Lumastro.
Note: 8 ace (13 errori in battuta), 51% in ricezione (18% perfetta), 32% in attacco. 3 muri.