Quantcast

Legnano e Sangiuliano non si fanno male risultati fotogallery

Finisce in parità il big-match della X di ritorno

LEGNANO – Finisce con pareggio ad occhiali la sfida di vertice tra il Legnano e la capolista Sangiuliano City Nova al termine fine una gara piacevole e combattuta.

Dopo una lunga fase di studio, con continui capovolgimenti di fronte che non impensieriscono i due portieri, la prima azi0ne degna di nota arriva al 17′, con il lilla Confalonieri che mette al centro un bel traversone che i compagni non riescono a sfruttare. E’ troppo alta la posta in gioco per correre rischi ed il gioco si sviluppa prevalentemente da una trequarti all’altra per buona parte del primo tempo, con le due difese che controllano con sicurezza il rispettivo avversario.

Altro guizzo lilla al 33′ con Ronzoni che tira dal limite, ma Qeros tocca il pallone che, smorzato, finisce tra le braccia di Balducci che blocca a terra. Quattro minuti dopo è il Sangiuliano a rendersi pericoloso con Pascali che riceve in area e passa a Ferrario, il cui tiro finisce fuori. Risponde subito il Legnano con Confalonieri che cerca la mezza rovesciata, ma palla esce a lato.

La ripresa inizia con un brivido per il Legnano: sugli sviluppi di un corner Bruzzone colpisce la traversa e sulla ribattuta Barzotti insacca, ma il guardalinee aveva già alzato la bandierina per segnalare un fuorigioco degli ospiti. La capolista ci riprova al 54′ con Serbouti che manda fuori di poco su tiro dalla bandierina. Sulla ripartenza tiro insidioso di Beretta che costringe Balducci ad una parata impegnativa.

La partita si infiamma ed al 57′ Ronzoni riceve un calcio di punizione e tira verso la porta, Balducci para e sulla ribattuta questa volta è Gasparri a vedersi annullato il gol per fuorigioco. Al 65′ ancora Gasparri all’attacco, ma il suo tiro dal limite finisce altissimo sopra la traversa.

Al 72′ Gasparri dal limite dell’area tocca di tacco all’indirizzo di Confalonieri che tira al volo ma la palla finisce fuori di alcuni metri. Tre minuti dopo Mister Sgrò decide di mettere forze nuove in attacco, sostituendo Gasparri per Quaggio, ed proprio dai sui piedi che nasce un lancio per Beretta che però spreca mandando la palla in cielo.

Su un capovolgimento di fronte Becchi commette un ingenuità su Fall e si guadagna il secondo cartellino giallo che vale la doccia anticipata. Rimasto in dieci, Mister Sgrò decide due nuovi cambi, inserendo prima  Robbiati per Confalonieri e poi Barazzetta per Ravasi. I lilla all’83’ reclamano per un fallo di mano fuori dall’area di un giocatore ospite, non ravvisato dall’arbitro.

La partita si chiude al 50′ con un tiro di Barazzetta che finisce a fil di palo dando l’illusione del gol.

 

Legnano – Sangiuliano City Nova 0-0 (0-0)

Legnano: Tamma, Caradonna (84′ Barbui), Moracchioli, Becchi, Bettoni, Di Lernia, Beretta, Confalonieri (79′ Robbiati), Ravasi (81′ Barazzetta), Ronzoni, Gasparri (75′ Quaggio).
In panchina: Tolomeo, Bertoli, Febbrasio, Bertonelli, Bingo.
Allenatore: Sgrò.
Sangiuliano City Nova: Balducci, Mazzei (84′ Parissenti), Serbouti, Marotta (84′ Lancini), Pascali (84′ Zanon), Bruzzone, Spaneshi (84′ Agello), Barzotti, Ferrario (64′ Fall), Queros, Cogliati.
In panchina: Bonadeo, Fusco, Colonna, Vingiano.
Allenatore: Ciceri.
Arbitro: Marin di Portoguaro.
Ammoniti: Becchi (L), Serbouti (SG), Spaneshi (SG), Marotta (SG).
Espulsi: 78′ Becchi per somma di ammonizioni.
Recupero: 1′ p.t. – 5′ s.t.
Angoli: 0-5.

I risultati della giornata QUI >>
La classifica QUI >>.