Quantcast

Torna l’atletica a Rescaldina foto

Presentata la sezione atletica della Sportpiù

RESCALDINA – È stato Edoardo Luraschi, atleta saronnese, nazionale italiano di decathlon a dare il simbolico “bentornato” all’atletica leggera a Rescaldina. Sabato 26 marzo, una cinquantina di giovani futuri campioni hanno potuto scoprire le emozioni dell’atletica leggera. Con ancora negli occhi le emozioni olimpiche di Jacobs, Tamberi e dei medagliati olimpici di Tokyo, i piccoli atleti hanno potuto assaggiare le tante discipline che da lunedì 28 marzo si potranno praticare presso il Centro Sportivo di via Melzi a Rescaldina.

“E’ sempre una forte emozione – sottolineano i coordinatori della Sezione Atletica Sport+, Giovanni Balbo e Marco Milanesiquando nasce un nuovo progetto. L’obiettivo è offrire un servizio più mirato e vario, che possa permettere la crescita sportiva (e umana) di molti ragazzi e ragazze che voglia intraprendere questo bellissimo sport che è l’atletica, lo sport più antico ma che ancora oggi permette a tutti di esplorare singole capacità e attitudini”

L’Atletica è infatti la base di tutti gli sport e la Sport+Atletica si pone proprio come missione quella  di insegnare a correre, saltare (ostacoli, lungo e alto) e lanciare (pallina da tennis e Vortex) comprendere e realizzare il gesto tecnico in modo coordinato all’interno di un gruppo.

È uno sport che non conosce barriere, che tutti possono praticare ad ogni età e in qualsiasi condizione. Un progetto, quello di Sport+, che vuole andare anche oltre la semplice pratica sportiva.

La proposta infatti si rivolgerà anche agli adulti, appassionati, amatori e agonisti, questo grazie ai nostri tecnici e istruttori particolarmente preparati anche nell’allenamento funzionale.
L’obiettivo – spiega il presidente di Sport+ Stefano Colomboè quello di ampliare la proposta di sport della Sport+, sempre attenta a proporre nuove discipline che abbiamo una forte connotazione educativa, ma che possano abbracciare la voglia di sport a tutte le età, dagli adolescenti, particolarmente colpiti in questo periodo pandemico, agli adulti”.

Un’altra positiva opportunità di aggregazione e socializzazione sul nostro territorio – spiegano in coro il Sindaco di Rescaldina Gilles Ielo e l’assessore allo Sport Gianluca Crugnola presenti all’evento – che amplia le possibilità di fare sport, ma anche che porta ulteriore vitalità alle nostre strutture sportiva. Una occasione che sicuramente i nostri cittadini sapranno apprezzare e valorizzare”.

La mattinata è stata anche l’occasione per presentare un altro importante progetto di Sport+Atletica.
Il progetto “Keep Clean & Run”, una manifestazione di plogging, realizzata con il Patrocinio del Comune di Rescaldina e con il sostegno e collaborazione della Fondazione Comunitaria Ticino Olona, che si terrà proprio partendo dal Centro Sportivo di via Melzi 83 il prossimo 29 maggio e che vedrà coinvolte in particolare le famiglie e i ragazzi delle Scuole primarie e secondarie.
“Keep Clean & Run” nasce dall’unione dello sport con l’educazione ambientale. Nella società odierna i rifiuti e il problema del loro smaltimento rappresentano un pericolo per il futuro dell’ecosistema, per la salute dell’uomo e della Terra in generale.
L’obiettivo, quindi, è quello di promuovere un’attività collettiva che sia sana, educativa e formativa, sensibilizzando le nuove generazioni agli sprechi e alla gestione dei rifiuti.

L’appuntamento per chi vuole provare gratuitamente è confermato a partire da lunedì 28 marzo, dal lunedì al giovedì a partire dalle ore 17:00 al Centro di via Melzi, 83 a Rescaldina. È possibile richiedere informazioni anche via mail all’indirizzo: atletica@sportpiu.org

Più informazioni su