Quantcast

Al Legnano il “derby dell’Altomilanese” risultati fotogallery

Legnano ed Arconatese onorano al meglio una gara giocata a ritmi elevatissimi sotto una pioggia torrenziale

LEGNANO – “Derby dell’Altomilanese” in versione notturna al “Giovanni Mari“, per l’anticipo della XV giornata di ritorno del Girone B di Serie D. Legnano ed Arconatese si affrontano a viso aperto, il Legnano ha dalla sua la capacità di segnare molto presto in una delle pochissime occasioni di tutto il primo tempo, l’Arconatese costruisce molto ed ottiene un pareggio a quel punto più che meritato. Ma un gol di Quaggio, finalmente titolare, al 90′ da ai lilla la gioia dei tre punti.

Assenti Di Lernia per i lilla, Gnecchi e Siani per gli Oroblù. Il primo tiro in porta è di Parravicini dopo un minuto e mezzo, che impegna Tamma ad una bel blocco a terra in tuffo. Ma la prima azione lilla vale il gol del vantaggio: Gasparri viene servito sulla sinistra, si invola vero il fondo, cross in mezzo dove Quaggio, oggi titolare, di testa non perdona, mandando la sfera a fil di traversa alle spalle di Mazzi.

La risposta dell’Arconatese arriva tre minuti dopo, quando un sinistro a giro di Santonocito su calcio di punizione costringe Tamma ad una difficile respinta. Per vedere un’altra azione degna di nota dobbiamo arrivare al 15′, quando Gasparri dopo un’azione in velocità sulla destra tira verso la porta ma la palla esce di poco a lato. Sulla ripartenza è Parravicini a mettere in mezzo di testa per Santonocito ma la difesa lilla si salva in corner, su cui sviluppi sono i legnanesi ad avere la meglio. L’Arconatese spinge alla ricerca del pareggio, la partita si gioca su ritmi molto elevati. Al 19′ pregevole tocca di tacco di Santonicito che serve Parravicini, il cui tiro finisce in corner.

Si gioca sotto un violento acquazzone, ma il terreno del “Mari” sembra tenere, nonostante si assista a qualche involontario scivolone. Al 25′ Bini si sostituisce a Tamma, respingendo sulla linea un gran tiro di Marcone dalla lunga distanza. Lo stesso Bini salva la propria porta qualche minuto dopo, mandando in corner.

Si gioca solo nella meta campo lilla, l’Arconatese costruisce molto, ma la difesa lilla controlla con sufficiente autorevolezza. Al 33′ Longo non arriva sulla palla messa in mezzo da Marcone.

Sul finale di primo tempo il Legnano trova più spazi e colleziona una serie di ottime occasioni. Al 37′ Quaggio parte in contropiede, entra in area e finisce a terra, ma l’arbitro non assegna il rigore ed ammonisce il giocatore lilla per proteste. Un minuto dopo è Gasparri a parte in contropiede, il suo cross previso è all’indirizzo di Ronzoni ma Rondanini arriva prima sulla palla e spedisce in corner. Al 40′ bella azione di Ravasi, ma il suo tiro finisce fuori di poco.

La prima sostituzione arriva ad inizio ripresa, quando Mister Sgrò fa entrare Barbui al posto di Confalonieri, con il chiaro intento di coprirsi a difesa del vantaggio. Scelta comprensibile, visto che l’Arconatese parte subito all’attacco a testa bassa, guadagnando un paio di corner nei primi minuti, che però non vengono sfruttati a dovere.

Ravasi al 52’colpisce la traversa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il secondo della partita per i lilla, mentre la pioggia cade sempre più fitta. Il pareggio dell’Arconatese arriva al 57′ quando Santonocito partito in velocità sulla sinistra serve un assit preciso per la testa di Parravicini che infila Tamma.

Grande occasione per i lilla per riportarsi in vantaggio al 65′ con Ravasi che tutto solo in area davanti a Mazzi non aggancia un gran cross di Beretta. Azione confusa al 72′ in area Arconatese sugli sviluppi di un calcio di punizione, alla fine la palla finisce a Gasparri che manda fuori. Al 74′ Quaggio arriva sulla palla messa dentro da Barazzetta e costringe ad una grande parata Mazzi.

Al 79′ il calcio di punizione di Santonocito finisce alto sopra la traversa di Tamma. A tre minuti dalla fine rerie di scambi tra Barazzetta e Bingo con quest’ultimo che non trova il piede giusto e manda fuori. Il gol della vittoria del Legnano arriva però subito, al 90′, dopo con Quaggio che tocca di fino un cross di Ravasi da distanza ravvicinata.

 

Legnano – Arconatese 2-1 (1-0)
Gol: 5′ Quaggio (L), 57′ Parravicini (A), 90′ Quaggio (L)

Legnano: Tamma, Caradonna (76′ Bertoli), Moracchioli, Bini, Robbiati, Ronzoni, Beretta (70′ Barazzetta), Confalonieri (46′ Barbui), Quaggio (92′ Becchi), Ravasi, Gasparri (80′ Bingo).
In panchina: Tolomeo, Bertonelli, Bettoni, Febbrasio.
Allenatore: Sgrò.
Arconatese: Mazzi, Rondanini, Luoni, Gomis, Bianchi, Vecchierelli, Albini, Marcone, Parravicini (85′ Lillo), Santonocito, Longo.
In panchina: Maldifassi, Sacchini, Medici, Principi, Colleoni, Romeo, Spera, Zucchetti.
Allenatore: Livieri.
Arbitro: Monesi di Crotone.
Ammoniti: Confalonieri (L), Quaggio (L), Bianchi (A), Longo (A), Luoni (A).
Espulsi: nessuno
Recupero: 1′ p.t. – 6′ s.t.
Angoli: 5-8.