Quantcast

C.G.S.V.O. sconfitto con onore dalla capolista risultati foto

L'Oratorio Lainate Ragazzi di Lainate vince con pieno merito il campionato di Terza Categoria

LAINATE (MI) – Il C.G.S.V.O. esce sconfitto, ma a testa altissima, dall’incontro con l’Oratorio Lainate Ragazzi di Lainate, società vincitrice – con pieno merito – del campionato di Terza Categoria, il tutto all’esito di una partita che, in più occasioni, ha messo in mostra una squadra che raramente si era vista nel corso del torneo attualmente in fase di conclusione.

Non a caso, infatti, la formazione di casa è riuscita ad avere ragione dei ragazzi di Vallarella soltanto nei minuti finali dell’incontro, dopo che per ben due volte la compagine arancionera era riuscita a recuperare lo svantaggio, ‘rischiando’ addirittura di passare in vantaggio pochi minuti prima del gol del provvisorio 3-2.

La partita, in ogni caso, è stata davvero combattuta e divertente, laddove proprio la bella prestazione e la determinazione della squadra ospite è stata l’ingrediente troppo spesso mancato durante questa stagione per trasformare comunque anche sconfitte come quella rimediata a Lainate in messaggi positivi sia per la società che per i tifosi.

Subito in vantaggio al 19’, con un colpo di testa dell’onnipresente Case – abile a sfruttare un cross su punizione dalla destra di Tresoldi – l’Oratorio Lainate Ragazzi è stato immediatamente raggiunto grazie ad un’iniziativa di Zambon che, dopo una bella serpentina fra i difensori avversari, ha piazzato il pallone alle spalle di Baron per il gol del momentaneo 1-1. Lo stesso Zambon – autore poco prima di un gran tiro al volo su appoggio di petto di Ranghetti, con conclusione respinta da un altrettanto grande intervento del portiere gialloblu – intorno al 28’ avrebbe addirittura potuto raddoppiare, approfittando di una maldestra uscita dell’estremo difensore lainatese, ma il suo pallonetto di sinistro ha finito per incocciare sfortunatamente sulla traversa, lasciando il punteggio ancora in parità.

Non ha sbagliato invece Tresoldi che, al 34’, perfettamente smarcato da Andreola, si è trovato a tu per tu con Dusi e lo ha facilmente trafitto per il gol del provvisorio 2-1. Il C.G.S.V.O., tuttavia, non ha accusato come altre volte il colpo e, intorno al 40’, si è subito ripresentato dalle parti di Baron con un’azione manovrata da sinistra a destra che, dopo essere passata per i piedi di ben cinque giocatori in maglia arancionera, si è conclusa con il tiro cross finale di Tedesco che ha costretto Andreola a deviare il pallone nella propria porta per il secondo e meritatissimo pareggio della squadra ospite.

Il secondo tempo è stato poi un susseguirsi di occasioni da una parte e dall’altra con un incrocio dei pali colpito da Vaccani al 60’ per la squadra di casa e una doppia possibilità di conclusione a rete per Re e Ranghetti non adeguatamente sfruttata dagli avanti arancioneri, cui – proprio nell’azione immediatamente precedente il nuovo vantaggio lainatese – ha fatto seguito un pallone calciato da Zambon che ha attraversato tutta la linea di porta senza riuscire ad essere depositato in rete dall’accorrente Messina.

Si è così arrivati all’82’ quando la classica disattenzione difensiva sanvittorese – elemento che mai ha fatto difetto alla squadra di Vallarella nel corso della presente annata – ha permesso al nuovo entrato Scaratti di mettere a segno il gol del provvisorio 3-2 che, quattro minuti dopo, si è trasformato nel definitivo 4-2 realizzato da Franco, giusto in tempo per dare il via alla giusta e meritata festa conclusiva della formazione lainatese per la vittoria del campionato

A.S.D. Oratorio Lainate Ragazzi- C.G.S.V.O. 4-2 (2-2)
Gol: 19’ Case (O.L.R.), 20’ Zambon (C.G.S.V.O.), 34’ Tresoldi (O.L.R.), 40’ Amendola (aut) (O.L.R.), 82’ Scaratti (O.L.R.), 86’ Franco (O.L.R.)