Quantcast

Grande impresa dell’Ardens Sedriano

Dopo aver accarezzato l'idea della vittoria con il Novate secondo, la stessa si concretizza, stavolta con la capolista.

SEDRIANO (MI) – Arriva l’impresa. Dopo aver accarezzato l’idea della vittoria con il Novate secondo, la stessa si concretizza, stavolta con la capolista. Come già visto nelle ultime uscite, sono i biancorossi di Sedriano a tenere il ritmo in avvio.

Si comincia dalla tripla di Parlato, Gatti e Pelusi ribaltano per il 6-5, che diventerà 13-10 al 7′: Gorgonzola già in bonus ma a contatto con i canestri di Beretta, dall’altra parte i canestri dalla lunetta e Tonella da tre. Ultimo squillo ospite con 5 punti di Zennaro per il 14 pari alla prima sirena.

Ottimo il prosieguo, l’Ardens non concede respiro, break di 7-1, tutti a segno gli effettivi nel frangente. Bonaccorsi e Zuccoli infilano le bombe del +9 (27-18), timida la risposta con 4 punti di Ruzzon. Zuccoli è una furia e crea scompiglio nella difesa avversaria, altri 7 punti in fila per il classe ’03 e nuovo +11 (31-20) al 17′. Sedriano è in bonus e concede all’avversario di rosicchiare qualche punto, ma all’intervallo il distacco è quasi invariato, 34-25.

Nella ripresa i viaggianti alzano la voce, fin da subito provano ad accorciare con Pietrobon dalla media e la tripla di Parlato, 36-30 al 23′. Il tecnico alla panchina ospite ferma l’inerzia e consente a Sedriano di ricomporsi e tornare a fare il suo gioco. Dopo i punti di Gatti arrivano ancora triple, stavolta a firma Pelusi e Cogliati (44-38). La squadra di Scaltrito capitalizza quasi per intero i tiri liberi, e si tiene in partita rispondendo alle nuove folate di Zuccoli, che segna altri 5 punti consecutivi. 49-42 a fine terzo quarto.

L’ultimo quarto torna ad essere propizia per Sedriano, che nell’immediato tenta la nuova fuga, Mauri e Pelusi a canestro per il 53-47. I biancoblu continuano a sfruttare le penetrazioni e i falli subiti per accomodarsi in lunetta, ma è ancora poco per rimettersi davvero in carreggiata. Finisce la partita di Beretta per limite di falli, altro minibreak dei padroni di casa, a segno Tonella da lontano, e il +10 del 36′ fa respirare coach Criscuoli. Parlato con le ultime sortite prova a rendere meno amaro il parziale finale, sarà Cogliati a chiuderla con tripla e 2/2 ai liberi.

Grande la gioia finale per tutto il gruppo biancorosso, a dimostrazione che con voglia e unità d’intenti, può superare qualsiasi ostacolo.

 

Ardens Sedriano – Gorgonzola Basket 64-56
(14-14, 34-25; 49-42)

Ardens Sedriano: Cogliati 11, Tonella 6, Porta, Gatti 11, Pelusi 12; Zuccoli 15, Mauri 4, Bonaccorsi 3, Lacchè 2, Milini ne, Decio ne.
Allenatore: Criscuoli
Gorgonzola Basket: Parlato 14, Radice 3, Zennaro 5, Pietrobon 12, Beretta 6; Trassini 6, Colombo 2, Ruzzon 6, Milanesi 2, Meroni, Nodari ne.
Allenatore: Scaltrito
Arbitri: Marchesi di Tirano (SO), Godino di Binago (CO)
Note: circa 60 spettatori presenti con piccola rappresentanza ospite
Usciti per falli: Beretta. Tecnico a Pelusi e panchina Gorgonzola