Quantcast

“Il confronto democratico prima di tutto”. Il centrosinistra risponde a Toia

Le scintille scoppiate in Consiglio Comunale a Legnano sul tema dello sport infiammano il dibattito politico

LEGNANOFinalmente a Legnano il tema della sport accende il dibattito politico. Non si sono fatte attendere le reazioni dei partiti della maggioranza di centrosinistra dopo l’infuocato Consiglio Comunale di  giovedì sera.

Dopo il comunicato della Lista Toia e della Lega che potete leggere QUI >>, è arrivata la risposta di PD Legnano, Insieme per Legnano – Legnano Popolare e RiLegnano.

Non c’è democrazia senza rispetto delle regole che normano le sue istituzioni. Potrebbe sembrare una costatazione banale ma evidentemente così non è. Purtroppo, ancora una volta, nell’ultimo Consiglio comunale abbiamo assistito a dei comportamenti messi in atto dai rappresentanti della Lista Toia e della lista Lega Salvini Premier, che non sono degni delle istituzioni cittadine. Per l’ennesima volta, è stata attaccata la figura del Presidente del Consiglio, ruolo ricoperto in quella occasione dal consigliere Luca Benetti, mentre esercitava le sue funzioni così come definite dal regolamento.

Di fronte alla fermezza del Presidente, gli stessi consiglieri hanno deciso di abbandonare l’aula, certificando di non sapere confrontarsi democraticamente ma preferendo il principio, molto caro ai legnanesi, “chi vusa pusè a vacca l’è sua”. Noi come forze politiche di maggioranza condanniamo tale comportamento che svilisce, disonora e delegittima le istituzioni democratiche. Allo stesso tempo, in quanto rappresentanti di quelle istituzioni, intendiamo ribadire la disponibilità a discutere la nostra visione di città.

Sullo sport noi imbavagliati in consiglio comunale!

Una città che si rigenera con interventi diffusi su strade, aree verdi, scuole, stabili comunali e soprattutto sport, coinvolgendo sempre la prima risorsa della nostra Legnano: i suoi cittadini. Le sfide che ci attendono come comunità sono enormi e, a partire dalla situazione in cui versa la piscina comunale, saremo chiamati tutti e tutte ad un alto livello di sforzo politico che richiede, prima di tutto, l’elemento essenziale del confronto democratico.

Ci auguriamo che tutta la politica cittadina possa condividere questo approccio, al contrario, saremo pronti a difendere, facendole vivere nella nostra azione politica, le sacre regole democratiche.

I Gruppi consiliari
PD Legnano, Insieme per Legnano – Legnano Popolare, RiLegnano