Quantcast

Il Legnano vince in rimonta e sale in classifica risultati fotogallery

Battuto il Brusaporto al ''Mari''

LEGNANO – Il Legnano batte il Brusaporto in rimonta ed approfittando dei risultati dagli altri campi si porta al terzo posto in classifica. E’ stata, quella di oggi, una buona prestazione dell’undici di Mister Sgrò, che, dopo il gol a freddo ad inizio ripresa, è riuscito a mantenere la giusta freddezza ed a raddrizzare una gara che alla fine vince con pieno merito.

E’ di Gasparri il primo pericolo per la porta del giovane Aceti (classe2004): l’attaccante lilla sfiora la rete toccando di testa un traversone di Confalonieri da pochi metri dallo specchio della porta al 6′. Lo stesso Gasparri si rende protagonista di altre due pericolose incursioni nei minuti successivi che sembrano vedere la difesa ospite in affanno.

La risposta del Brusaporto arriva al’11’ quando Vitali costringe Tamma a respingere in corner una palla indirizzata pericolosamente sotto la traversa.

Al 22′ azione personale di Gasparri in contropiede che si conclude con un tiro che finisce di alto sopra la traversa di Aceti. Al 30′ Menni riceve da buona posizione ma la palla finisce alta, imitato da Consonni tre minuti dopo. Lo stesso Consonni commette poi fallo su Quaggio sotto gli occhi dell’arbitro che estrae il primo giallo della gara.

Mister Sgrò è costretto ad un primo cambio forzato al 38′, quando fa entrare Bingo al posto di Beretta, infortunato. Il primo tempo si chiude su uno 0-0 che tutto sommato non scontenta nessuno.

La ripresa si apre al 48′ con un gran tiro di Valsecchi da fuori area che si infila alle spalle di Tamma per il vantaggio del Brusaporto. La risposta lilla non si fa attendere troppo e dopo dieci minuti è Caradonna a pareggiare con un gran tiro dalla distanza su una respinta dopo un calcio d’angolo.

Il ritmo della partita su accende e le due squadre di allungano, prestando il fianco a continui capovolgimenti di fronte. Al 63′ contropiede del Legnano con Bingo che arriva fino in area ed invece di servire Quaggio, ben piazzato, cerca il tiro diretto in porta, ma non è preciso e la palla finisce a lato. Al 66′ è Galelli che sfiora il nuovo vantaggio per gli ospiti ricevendo un preciso assist di Forlani.

Si arriva al 68′ quando Marco Gasparri realizza un pallonetto da incorniciare sul quale Aceti non può nulla ed il Legnano si porta meritatamente in vantaggio.

E’ Valsecchi, autore del gol ospite, a far venire qualche brivido alla difesa lilla, ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa di Tamma al 76′. La risposta dopo due monuti di Confalonieri su punizione dal limite segue la stessa traiettoria. Ci prova anche Barbui al 81′ ma il suo tiro dalla lunga distanza è forte ma impreciso. Sempre Barbui al 86′ riceve un rimpallo ma non è abbastanza lesto a ributtarla in rete, dove Aceti era fuori posizione.

In pieno recupero tutto il Brusaporto in area lilla in occasione di un calcio d’angolo, ma la difesa lilla non corre rischi e la gara praticamente finisce qui.

 

Legnano – Brusaporto 2-1 (0-0)
Gol: 48′ Valsecchi (B), 58′ Caradonna (L), 68′ Gasparri (L)

Legnano: Tamma, Caradonna, Barbui, Bini, Robbiati, Bertoli (64′ Moracchioli), Beretta (38′ Bingo, 74′ Becchi), Confalonieri, Quaggio, Ravasi (53′ Ronzoni), Gasparri.
In panchina: Tolomeo, Bertonelli, Bettoni, Barazzetta, Febbrasio.
Allenatore: Sgrò.
Brusaporto: Aceti, Siciliano (83′ Sokhna), Menni, Guidelli, Cortinovis, Beduschi, Valsecchi, Consonni (46′ Forlani), Vitali (73′ Ferraro), Galelli (73′ Stefanoni), Iori.
In panchina: Brevi, Previtali, Del Fiore, Rodolfi, Apollonio.
Allenatore: Carobbio.
Arbitro: Giaquinto di Parma.
Ammoniti: Consonni (B), Guidelli (B), Ravasi (L), Caradonna (L).
Espulsi: nessuno.
Angoli: 3-3.
Recupero: 1′ p.t. – 4′ s.t.

I risultati della giornata QUI >>
La classifica QUI >>.