Quantcast

Il Legnano vola verso il secondo posto

Munafò: "Il Legnano ha l'obbligo di provarci fino alla fine!"

LEGNANO – Una vittoria che galvanizza tutto l’ambiente lilla quella contro il Brusaporto, squadra fra le più attrezzate al salto di categoria.

Tre punti pesanti, conquistati al Mari dopo un recupero che fino a qualche mese fa sarebbe stato impensabile.

Il presidente Munafò, soddisfatto, guarda avanti: “Faccio i complimenti agli ospiti che sono una squadra organizzatissima. Poi i miei complimenti vanno a Caradonna che fatto una gran partita e vista l’età così giovane è stato davvero bravo”.

Il presidente poi fa i complimenti al capitano: “Gasparri ha fatto un grandissimo gol e da qui a fine campionato farà la differenza”.

Davanti al primo posto il Sangiuliano esce sconfitto a Breno ed il presidente nicchia: “Abbiamo il dovere di provarci fino alla fine”.

Mister Sgrò alla fine sta facendo un miracolo sportivo, considerando che altre piazze hanno speso almeno 5-6 volte in più rispetto ai lilla, ottenendo risultati meno importanti.  Sulla gara spiega: “E’ cambiata con l’ingresso di Ronzoni che ha fatto la differenza. Dopo il pareggio abbiamo preso coraggio ed è arrivato l’eurogol del capitano”. Il mister fa poi i complimenti ai giovani: “Caradonna su tutti, ma anche Barbui, che ricordiamolo è un 2002. All’inizio non giocava e voleva andare via. È un giocatore intelligente e oggi si è visto”.

Soddisfatto Marco Gasparri, autore di un eurogol: “Avevo sbagliato gol facili, ma oggi è andata bene. Il nostro gruppo è la nostra arma e chiunque entra e gioca riesce sempre a far bene”.