Quantcast

La Castanese si stringe attorno alla famiglia del piccolo Braian

Tante lacrime da Castano Primo

CASTANO PRIMO – “Non esistono parole giuste da scrivere davanti a un dolore così grande e inaccettabile. Siamo attoniti, con il cuore spezzato e stretti nel silenzio che rimbomba nell’anima”. La Castanese si stringe attorno alla famiglia del piccolo Braian Limketa.

Il piccolo Braian era anche un pò “nostro”, parte della famiglia neroverde, importante per la sua squadra e per i suoi compagni. Un bimbo come pochi che nonostante la vita gli abbia riservato soprattutto dolore e sofferenza, al campo era un privilegio averlo e viverlo. Era l’esempio che vale sempre la pena sognare e lottare fino alla fine.

Adesso corri libero piccino, insegui il tuo pallone lassù… Buon viaggio!

La società G.S. Castanese si stringe intorno alla famiglia Likmeta, partecipa al dolore immenso e abbraccia fortissimo le sorelline di Braian e i genitori del piccolo.

Braian Limketa