Quantcast

Legnano: le sei finali al termine del campionato!

18 punti a disposizione per un miracolo

LEGNANO –  Tre punti dovevano essere e tre punti sono stati. I lilla non si fermano più e contro il Crema hanno regalato tre gol al pubblico del Mari che “timidamente” inizia a rifarsi vedere sulle tribune di uno stadio che a livello di presenze ha regalato negli anni risultati decisamente migliori.

Ma il livello medio basso di questo campionato e la mancanza di stimoli verso altre tifoserie, peraltro non pervenute in questa stagione, non alimenta l’interesse del pubblico di casa che invece dovrebbe dare il giusto tributo alla straordinaria opera di Marco Sgrò.

L’ex atalantino ha costruito un gruppo capace di arrivare anche al primo posto e vi spieghiamo il perchè, toccandoci ovviamente le parti basse.

Lilla che avranno questo calendario:
Gio 14 Adrense-Legnano
Dom 24 Legnano-Arconatese
Mer 27 Leon-Legnano
Dom 1 maggio Legnano-Villa
Dom 8 maggio Caravaggio-Legnano
Dom 15 maggio Legnano-Real Calepina
Sul tavolo 18 punti a disposizione.

Questo il cammino del Sangiuliano:
14/4 Caravaggio-Sangiuliano
24/4 Sangiuliano-Vis Nova
27/4 Adrense-Sangiuliano
1/5 Sangiuliano-Real Calepina
8/5 Folgore Caratese-Sangiuliano
15/5 Sangiuliano-Arconatese

Sulla carta (solo su quella), un cammino più difficoltoso per i milanesi che hanno faticato in casa domenica anche con l’Olginatese (in serie negativa da diversi turni). L’impressione è che il Sangiuliano abbia finito la benzina, mentre il Legnano di fieno in cascina ne abbia ancora parecchio.

Sulla carta….la realtà è ben altra cosa. Ma sognare rimane lecito.