Quantcast

Mal di trasferta per il Legnano risultati

I lilla sconfitti in casa di una squadra in corsa per evitare la retrocessione diretta...

VIMERCATE (MB) – Fa male l’aria di trasferta per il Legnano, che dopo la pesante sconfitta in Franciacorta, si ripete oggi alla LeonArena di Vimerncate, perdendo per una rete a zero contro la pericolante Leon, squadra in corsa per evitare gli ultimi due posti della classifica che portano alla retrocessione diretta. Una gara giocata a ritmi troppo blandi dalla squadra lilla, contro un avversario che, gol a parte, non ha certo particolarmente impressionato.

Leon-Legnano

Legnano in evidenza intorno al 5′, quando i lilla ottengono due calci d’angolo consecutivi che poi si concludono con un tiro al volo di Quaggio che però finisce fuori. Pur non rendendosi particolarmente pericolosi, i legnanesi mantengono il controllo della gara per tutta la prima frazione di gioco, con i padroni di casa che faticano a superare la trequarti offensiva.

Il primo tiro in porta della Leon arriva al 25′, quando Bolseri di testa manda la palla poco al di sopra della traversa della porta difesa da Tamma.

La restante parte del primo tempo si trascina senza particolari emozioni, a parte uno svarione difensivo di Bini che al 41′ sbaglia un alleggerimento verso Tamma che viene intercettato di testa da Citterio, il cui pallonetto rotola davanti alla porta lilla sguarnita ed esce di pochissimo.

Citterio sfiora il gol per la Leon al 41'
Leon-Legnano

La ripartenza è una doccia fredda per il Legnano: dopo soli due minuti Schiavo si invola in contropiede verso la porta di Tamma inseguito da tre difensori lilla, entra in area ed insacca per il vantaggio della Leon.

Un minuto dopo i padroni di casa ad un soffio dal raddoppio con Rondelli che colpisce la traversa.

La squadra di Mister Sgrò fatica a ritrovare lucidità, complice anche il caldo che si fa sentire in questo pomeriggio tipicamente primaverile, tanto che fino alla mezz’ora non si registra nulla di significativo.

Leon-Legnano

Si arriva al 76′ quando Leotta si sostituisce al proprio portiere salvando di testa sulla linea una palla insidiosa anche questa colpita di testa da Bingo.

E’ troppo importante il risultato e Mister Motta decide di rafforzare la difesa della Leon inserendo Marzullo al posto di Citterio al 77′.

All’80’ altro salvataggio di testa sulla linea da parte di un difensore brianzolo: questa volta è Rondelli a negare a Quaggio la gioia del gol.

L’ultima occasione è per i lilla con Bini che si vede murato il proprio tiro da Pulze che salva il risultato.

 

Leon Monza Brianza – Legnano 1-0 (0-0)
Gol: 47′ Schiavo (Leon)

Leon Monza Brianza: Pulze, Venza, Concina, Aldè, Portaro, Rondelli, Schiavo, Achenza (86′ Moreo), Bonseri (66′ Paparella), Ferrè (66′ Leotta), Citterio (78′ Marzullo).
In panchina: Martignoni, Caferri, Villa, Spina, Oggionni.
Allenatore: Motta.
Legnano: Tamma, Barbui (87′ Robbiati), Moracchioli (56′ Bertonelli), Bini, Bettoni, Ronzoni, Beretta (56′ Caradonna), Confalonieri (50′ Todaj), Quaggio, Ravasi (73′ Barazzetta), Gasparri.
In panchina: Tolomeo, Becchi, Bertoli, Bingo.
Allenatore: Sgrò.
Arbitro: Muccignato di Pordenone.
Ammoniti: Ferrè (Leon), Citterio (Leon), Achenza (Leon), Barazzetta (Leg)
Espulsi: nessuno.
Recupero: 2′ p.t. –

I risultati della giornata QUI >>
La classifica QUI >>.